Seleziona una pagina
  1. Home
  2. Blog
  3. Prestiti
  4. Truffe online, le più comuni e i consigli per difendersi

Truffe online, le più comuni e i consigli per difendersi

Non tutti lo sanno, ma tra le conseguenze indirette della pandemia c’è anche l’aumento delle truffe online. Le esigenze di sicurezza legate al distanziamento sociale hanno infatti potenziato l’utilizzo degli strumenti digitali per fare acquisti e consultare i nostri conti correnti, semplificandoci la vita ma facendo crescere – allo stesso tempo – i fattori di rischio e le strategie adottate dai criminali informatici. In questo articolo passiamo in rassegna le frodi più comuni e scopriamo come difenderci dai malintenzionati, con un’attenzione particolare alla richiesta di prestiti online.

Le frodi online più comuni

I numeri parlano chiaro, secondo i dati diffusi dal Servizio Analisi della Polizia Criminale, il lockdown ha generato un aumento consistente delle truffe online: +17,8% nel 2020 rispetto al 2019.

A crescere sono state proprio le frodi legate alle nostre nuove condizioni di vita, che possono essere ricondotte a varie macro categorie. Ecco le più comuni:

  • Acquisti, sono le situazioni in cui i truffatori mettono in vendita oggetti a prezzi stracciati, che finiscono per essere contraffatti o semplicemente inesistenti (a pagamento effettuato i venditori si dileguano e quanto acquistato non arriva mai a destinazione);
  • Truffe relazionali, sono quelle che lucrano sulla solitudine acuita dall’isolamento e sul crescente bisogno delle persone di trovare l’amore e nuove amicizie. Creando sui social false identità, i truffatori stabiliscono relazioni con le loro vittime e – una volta conquistata la loro fiducia, ne approfittano per raggirarli e spillargli soldi, beni o dati, un fenomeno noto anche come catfishing;
  • Vincite e lotterie, sono le truffe che illudono gli utenti di essersi aggiudicati premi, beni o eredità, chiedendo loro versamenti per sbloccare l’agognata ricompensa;
  • Phishing, vishing o smishing, sono truffe spesso sofisticate che avvengono attraverso comunicazioni che sembrano arrivare da mittenti reali e affidabili (banche, spedizionieri, assicurazioni, enti pubblici…) e puntano a estorcere agli utenti dati sensibili, come le credenziali per l’accesso ai conti online o gli estremi della carta di credito.

10 consigli per evitare brutte sorprese

Quello per tenersi al sicuro da raggiri e frodi è spesso un percorso a ostacoli sfiancante, ma esistono alcuni semplici accorgimenti utili a neutralizzare ogni minaccia:

  1. Non utilizzare un’unica password per più servizi;
  2. Non comunicare ad altri le tue password e i tuoi dati personali;
  3. Rinnova periodicamente le tue password;
  4. Prendi l’abitudine di utilizzare password complesse (con numeri, maiuscole e caratteri speciali);
  5. Paga online solo su siti realmente sicuri e, nel dubbio, controlla la loro reputazione cercando tra le recensioni online;
  6. Investi in un buon antivirus, o nel supporto di un tecnico capace di tenere al sicuro il tuo PC;
  7. Non cliccare mai su un link sospetto e non aprire allegati email dubbi e con nomi generici;
  8. Diffida dalle email sgrammaticate e controlla bene che gli indirizzi di provenienza delle email siano credibili;
  9. Aggiorna il tuo sistema operativo;
  10. Tieni sotto controllo il saldo delle carte di credito e del conto online, solo così puoi accorgerti subito di eventuali ammanchi e limitare i danni.

Come ottenere prestiti convenienti e sicuri

I criminali sfruttano i bisogni della gente, non a caso il settore creditizio è uno dei più esposti a trappole e frodi. C’è però una buona notizia per chi è in cerca di liquidità: la tecnologia è anche un ottimo alleato per proteggerci. Bastano infatti poche, semplicissime, precauzioni per ottenere un prestito trasparente e sicuro al 100%.

  1. Il primo passo è rivolgersi esclusivamente a operatori autorizzati dall’OAM, l’organismo degli agenti in attività finanziaria che certifica l’affidabilità e la serietà di chi offre prestiti e mutui rispettando tutti gli obblighi di legge.
  2. Il secondo passaggio è ascoltare l’esperienza di altri consumatori che hanno già provato determinati servizi (sono preziose in questo senso le recensioni online).
  3. Il terzo è selezionare operatori conosciuti e con una lunga esperienza alle spalle.

Prestiter, storica agenzia Prestitalia del Gruppo Intesa Sanpaolo, oltre al bollino di qualità OAM e a più di 20 anni di esperienza, offre la garanzia del 98% di clienti soddisfatti, pronti a raccomandare i suoi servizi. Vuoi saperne di più? Prenota un appuntamento con un consulente, richiedi oggi stesso il tuo preventivo senza impegno!

Condividi sui Social
Prestiter Migliore Sempre

Ristrutturare casa, l’auto nuova, sistemare le finanze familiari, un matrimonio…
Prestiter è il tuo alleato nei momenti che più contano, con 20 anni di esperienza e la nostra capillare rete di consulenti esperti.

Crediamo fortemente nelle persone. E siamo specializzati nel rendere la tua vita sempre migliore!