Cessione del Quinto Ministero della Difesa

Cessione del Quinto Ministero Difesa

Al giorno d’oggi è molto semplice accedere a un prestito per ottenere il denaro necessario alla realizzazione di un progetto che si ha nel cuore. Le soluzioni disponibili sono numerose e tra queste è possibile includere la Cessione del Quinto Ministero della Difesa.

Entrando nello specifico della Cessione del Quinto per Forze Armate, si tratta di un prodotto flessibile e conveniente. Ecco i suoi principali vantaggi:

  • Rata comoda, mai superiore al quinto dello stipendio netto.
  • Flessibilità di rimborso, con la possibilità di scegliere un piano di ammortamento compreso tra 24 e 120 mesi (10 anni).
  • Rata versata a cura del datore di lavoro, trattenendola a monte prima del versamento dello stipendio, il che consente al beneficiario di non preoccuparsi di eventuali ritardi di pagamento e conseguenti more.

Questo prestito consente di richiedere una somma compresa tra 5.000 e 75.000 euro e di spaziare notevolmente con i progetti realizzabili. In altre parole con la Cessione del Quinto i dipendenti del Ministero della Difesa possono ottenere la liquidità per mettere ordine nelle finanze personali, rinnovare casa, pagare il master per i propri figli, ma anche organizzare il viaggio che si sogna da tempo.

Ricordiamo anche che questo finanziamento è caratterizzato da tasso fisso e rata costante, con tutte le condizioni chiare sin dall’inizio.

Desideri una consulenza specializzata? Richiedi il tuo preventivo gratuito!

Ministero della Difesa: come rinnovare la Cessione del Quinto

La Cessione del Quinto può essere rinnovata ottenendo nuova liquidità e condizioni ottimali, tenendo conto dei seguenti criteri:

  • Alla fine del nuovo piano di ammortamento, il beneficiario deve avere al massimo 85 anni.
  • Il rinnovo può essere richiesto dopo che sono trascorsi i due quinti del piano di ammortamento. In caso di prestito decennale, si può quindi richiedere il rinnovo dopo quattro anni.
  • Con prestiti di durata inferiore ai cinque anni si può anche chiedere rinnovo anticipato della Cessione del Quinto, a condizione che sia la prima operazione di questo tipo e che venga attivato un finanziamento di durata decennale.

Cessione del Quinto… e non solo!

Consideriamo il ventaglio di prestiti a disposizione dei dipendenti del Ministero della Difesa, come Esercito e Carabinieri. Oltre alla Cessione del Quinto, ecco le principali possibilità:

  • Prestito Delega, detto anche Doppio Quinto. Permette infatti di integrare una Cessione già in corso, ottenendo ulteriore liquidità. Quello che conta è che il prelievo totale non superi il 40% dello stipendio netto.
  • Consolidamento Debiti, ossia la soluzione pensata per chi ha più prestiti in corso che fatica a rimborsare e desidera accorparli in un unico finanziamento con rata sostenibile.

Se lavori presso il Ministero della Difesa e sei in cerca della migliore soluzione di finanziamento, rivolgiti a un partner di fiducia come Prestiter, top partner Prestitalia – Gruppo UBI Banca.

Siamo presenti in tutta Italia e abbiamo alle spalle 20 anni di esperienza. Richiedi subito un preventivo gratuito!