Cessione del Quinto Insegnanti

Cessione del Quinto Insegnanti

La Cessione del Quinto Insegnanti è un finanziamento che garantisce l’accesso al credito a condizioni agevolate e in tempi celeri. La principale caratteristica del prodotto, come è chiaro dal nome, è la rata massima pari al 20% dello stipendio netto. Il prestito risulta quindi perfettamente in linea con la capacità di reddito del richiedente.

Esistono anche altri vantaggi molto interessanti. Vediamoli assieme:

  • Possibilità di richiedere da 5.000 a 75.000 euro.
  • Tasso fisso per tutta la durata del finanziamento.
  • Rata versata direttamente a cura del datore di lavoro, trattenendola a monte prima dell’erogazione dello stipendio. Ciò permette rimborsi sempre puntuali e di non incorrere in sanzioni per eventuali ritardi.
  • Possibilità di scegliere un piano di rimborso da 24 a 120 mesi (10 anni), il che rende possibile adattare la rata mensile in base alle proprie necessità.

Questo prestito, sempre dotato di assicurazione a tutela del beneficiario e dei suoi familiari, non è finalizzato. Ciò significa che è possibile gestire a propria discrezione la cifra ricevuta, scegliendo se destinarla a spese per la casa, all’acquisto dell’auto o al viaggio che si sogna da tempo.

La Cessione del Quinto Insegnanti è un prestito interessante anche per l’accessibilità da parte di cattivi pagatori o protestati. Ricordiamo inoltre che non richiede garanzie immobiliari o di terzi.

Prestiti per insegnanti in convenzione MIUR

Il personale della scuola e dell’università ha anche la preziosa opportunità di ottenere la Cessione del Quinto in convenzione MIUR, beneficiando di:

  • Tassi agevolati e concordati direttamente con il Ministero.
  • Erogazione rapida grazie alla gestione telematica della pratica.

Insegnanti: come richiedere la Cessione del Quinto

Per richiederle la Cessione del Quinto è sufficiente presentare i seguenti documenti:

  • Carta d’identità.
  • Codice Fiscale.
  • Ultima busta paga.
  • Certificato stipendiale con informazioni sul TFR maturato.

Desideri una consulenza specializzata? Richiedi il tuo preventivo gratuito!

Cessione del Quinto Scuola: come rinnovare il prestito

Chi vuole può anche rinnovare un prestito in corso, ottenendo nuova liquidità e rinegoziando le condizioni. Per usufruire nuovamente della Cessione del Quinto Scuola è necessario ricordare che la richiesta di rinnovo può essere presentata solo se sono trascorsi i due quinti del piano di ammortamento. L’unica eccezione sono i prestiti di durata uguale o inferiore ai cinque anni: in questi casi è possibile anche il rinnovo anticipato (a patto di stipulare un nuovo finanziamento di durata decennale e che si tratti della prima operazione di questo tipo).

Se vuoi saperne di più e beneficiare di una consulenza personalizzata? Contatta ora gli esperti Prestiter, agenzia specializzata da oltre 20 anni nella Cessione del Quinto MIUR.