Prestiti Insegnanti

Prestiti Insegnanti

Salire in cattedra e lavorare nella scuola è il sogno di tantissime persone che, se hanno nel cuore un progetto e vogliono realizzarlo, possono usufruire dei prestiti per insegnanti. Uno dei più convenienti è senza dubbio la Cessione del Quinto, prestito che si contraddistingue per un ottimo livello di convenienza e flessibilità.

La sua caratteristica principale riguarda la rata, mai superiore al 20% dello stipendio netto. I pro della Cessione del Quinto, una delle punte di diamante dei Prestiti in Convenzione MIUR, non finiscono certo qui! Ricordiamo anche che:

  • Con la Cessione del Quinto la rata viene trattenuta a monte prima dell’erogazione dello stipendio, direttamente a cura del datore di lavoro. In tal modo il beneficiario non rischia di andare incontro a ritardi e conseguenti more.
  • Chi riceve questo prestito può scegliere di dilazionare il rimborso con un piano di ammortamento compreso tra 24 e 120 mesi (10 anni), adattando la rata alle proprie esigenze.
  • Questo prestito consente di ottenere somme comprese tra 5.000 e 75.000 euro, il che permette di spaziare notevolmente per quanto riguarda la scelta dei progetti da realizzare con la cifra ricevuta.
  • Inoltre, questo prestito è a tasso fisso e può essere richiesto anche da chi risulta cattivo pagatore o protestato.

La Cessione del Quinto può anche essere rinnovata, considerando i seguenti criteri:

  • Sono trascorsi almeno due quinti della durata del piano di ammortamento. In caso di prestito decennale, si può quindi chiedere il rinnovo dopo quattro anni.
  • Se il prestito dura meno di cinque anni, si può chiedere il rinnovo anticipato a condizione che il nuovo finanziamento abbia durata decennale e che sia la prima operazione di questo tipo.
  • Al termine del nuovo piano di ammortamento il beneficiario può avere al massimo 85 anni.

Desideri una consulenza specializzata? Richiedi il tuo preventivo gratuito!

Prestiti per insegnanti in convenzione MIUR

Il personale della scuola e dell’università ha l’ulteriore vantaggio di poter beneficiare dei prestiti MIUR in convenzione, con:

  • Tassi agevolati, concordati direttamente con il MIUR.
  • Erogazione rapida del prestito, grazie alla gestione telematica della richiesta di prestito tramite il servizio “CreditoNet” del NoiPA.

Finanziamenti per insegnanti: le altre soluzioni

La galassia dei prestiti per i dipendenti della scuola e dell’università è estremamente variegata. Comprende infatti anche:

  • Prestito Delega, detto anche Doppio Quinto, con cui è possibile integrare una Cessione già in corso. Quello che conta è che il prelievo totale non superi il 40% dello stipendio netto.
  • Consolidamento Debiti, soluzione che consente di unire più finanziamenti in un prodotto unico e di pagare una sola rata maggiormente sostenibile.

Se un insegnante interessato a un prestito alle migliori condizioni? Affidati all’esperienza Prestiter, top partner Prestitalia – Gruppo UBI Banca, sul mercato da oltre 20 anni con oltre il 98% di clienti soddisfatti. Richiedi ora il tuo preventivo gratuito!