Seleziona una pagina

Quanti prestiti si possono chiedere con uno stipendio?

21 Agosto 2020

Esiste un limite al numero di prestiti che è possibile ottenere con uno stipendio? Quali sono le possibili opzioni di accesso a liquidità aggiuntiva per chi ha già sottoscritto un finanziamento? Ecco il nostro approfondimento su tutte le opportunità.

Quanti prestiti si posso avere contemporaneamente?

Il mercato creditizio negli ultimi anni è cresciuto molto e oggi offre soluzioni personalizzate e convenienti. Il risultato è che sempre più italiani fanno ricorso a prestiti, non soltanto per risolvere emergenze di liquidità, ma anche per pianificare più razionalmente le spese, senza dover dare fondo ai risparmi.

Ma quanti prestiti è possibile ottenere, contemporaneamente, con una sola busta paga? Non esiste un numero massimo, tutto dipende da una serie di variabili, tra cui:

  • l’importo dello stipendio
  • l’azienda per cui si lavora
  • il tipo di contratto
  • l’entità dei prestiti e delle rate

Banche e finanziarie possono decidere a loro discrezione di concedere un secondo o un terzo finanziamento, magari chiedendo più garanzie (come ipoteche, garanti o cambiali), erogando somme più basse rispetto a quanto richiesto o applicando tassi di interesse più alti per compensare il rischio più elevato.

Per questa ragione è buona regola evitare tanti piccoli finanziamenti e concentrare quando possibile tutte le esigenze finanziarie su un’unica soluzione di credito come la Cessione del Quinto e, per i dipendenti, il suo complemento naturale che è il Prestito Delega.

Cessione del Quinto e liquidità aggiuntiva

In questo contesto merita un approfondimento la Cessione del Quinto. Questa forma di finanziamento permette di ottenere mediamente importi più elevati di un prestito personale (fino a 75.000€), permette di estinguere altri prestiti in corso unendoli in un’unica rata (spesso a tassi inferiori), include l’assicurazione per i casi di perdita di lavoro o contro il rischio vita, solo per citare alcuni vantaggi.

Inoltre chi ha già all’attivo un prestito di questo tipo ha due possibili alternative per ottenere nuova liquidità: il Rinnovo della Cessione del Quinto e il Prestito Delega. Vediamo in cosa consistono!

Il Rinnovo della Cessione del Quinto

Il Rinnovo della Cessione del Quinto permette di rinegoziare le condizioni di un finanziamento esistente per ottenere nuova liquidità, variare l’importo o il numero delle rate e, quando possibile, ottenere condizioni migliori.

Il rinnovo è possibile a condizione che siano trascorsi almeno i 2/5 della durata totale del piano (vale a dire il 40%). Per esempio, in caso di prestito di durata decennale, devono essere trascorsi almeno quattro anni. È concessa una deroga per i finanziamenti più brevi di 5 anni, che possono essere rinnovati anticipatamente, a patto di richiedere un prestito di durata decennale e che si tratti della prima operazione di questo genere.

In tutti i casi è d’obbligo saldare il debito entro il compimento dell’87° anno di età.

Il Prestito Delega (o Doppio Quinto)

I lavoratori che hanno già attivato una Cessione del Quinto e desiderano più liquidità possono ricorrere al Prestito Delega, uno strumento che permette di alzare dal 20% al 40% dello stipendio il limite massimo della rata mensile.

Per procedere serve però il consenso del datore di lavoro, o l’esistenza di una specifica convenzione tra l’istituto di credito e l’ente per cui si presta servizio.

PRESTITOZERO SPESE
PER DIPENDENTI PUBBLICI, STATALI E PENSIONATI
PREVENTIVO GRATIS IN 1 MINUTO
18/09/2020 – Servizio Prestiti Attivo: Leggi di più

Inviando la richiesta dichiaro di avere letto l'informativa privacy.

Prestiter Cessione del Quinto

Consolidamento Debiti

Vediamo in chiusura un’altra possibilità offerta dalla Cessione del Quinto per risolvere situazioni di indebitamento legate alla firma di più finanziamenti. Si tratta del Consolidamento Debiti, che permette di accorpare più prestiti in un’unica soluzione, da saltare con una sola rata, più comoda e sostenibile, sempre commisurata alle reali capacità di spesa individuali.

Prestiter, Top Partner Prestitalia del Gruppo UBI Banca, è lo specialista dei prestiti con Cessione del Quinto. Inoltre grazie all’Offerta Zero Spese è possibile ottenere il prestito senza alcun costo anticipato: zero spese di istruttoria, zero commissioni di intermediazione. Vuoi conoscere tutte le possibilità per dare valore al tuo stipendio e realizzare i tuoi progetti? Contattaci oggi stesso e richiedi un preventivo gratuito!

Condividi sui Social

Prestiti a Dipendenti e Pensionati

Un consulente sarà a tua disposizione per studiare insieme la possibilità di ottenere un prestito.

Seguici su Facebook