Seleziona una pagina

Rinnovo Cessione del Quinto: tutti i vantaggi

23 Luglio 2021

Il Rinnovo della Cessione del Quinto è una rinegoziazione del finanziamento in corso al fine di ottenere nuova liquidità, rimodulare la rata e avere accesso a delle condizioni economiche migliorative. Vediamo insieme come fare per richiederlo e quali sono i vantaggi di questa operazione.

La Cessione del Quinto rappresenta una possibilità di accesso al credito per i lavoratori del settore pubblico e statale e per i pensionati. Negli ultimi tempi i finanziamenti Cessione del Quinto hanno riscosso un notevole successo, tanto che le percentuali di richieste sono salite e il trend è in continua crescita.

RINNOVO PRESTITI
PER DIPENDENTI E PENSIONATI
PREVENTIVO GRATIS IN 1 MINUTO
18/09/2021 – Servizio Prestiti Attivo: Leggi di più

Inviando la richiesta dichiaro di avere letto l'informativa privacy.

Prestiter Cessione del Quinto

La semplicità di accesso a questo tipo di finanziamento ha spinto molte persone ad accostarsi a questa soluzione per ottenere quanto richiesto in tempi brevi e con durate in media più lunghe dei tradizionali prestiti personali.

Come e quando rinnovare la Cessione del Quinto

Per questo motivo anche rinnovare una Cessione del Quinto già in corso è una formula sempre più utilizzata per finanziare le proprie esigenze personali. Il rinnovo consiste nel rinegoziare il prestito in corso estinguendolo a favore di uno nuovo e ottenere nuova liquidità disponibile.

La normativa riguardo il Rinnovo della Cessione del Quinto dello stipendio o pensione è chiara: in base all’art. 39 della Legge 180 è possibile rinegoziare quando si ha già rimborsato almeno il 40% del debito.

Nello specifico:

  • per un finanziamento con durata 120 mesi (10 anni) il rinnovo sarà disponibile dal quarantottesimo mese (dopo 4 anni);
  • per i prestiti con durata iniziale uguale o inferiore a 60 mesi (5 anni) è possibile rinnovare il Quinto anche prima di aver saldato il 40% del debito, a patto ci sia un rinnovo della Cessione del quinto decennale, quindi la durata del nuovo quinto sia con durata 120 mesi (10 anni);
  • nel caso in cui ci sia una durata superiore ai 60 mesi, sarà sempre necessario aver maturato il 40% della sua durata totale ( es. durata 84 mesi rinnovo a partire dalla 34 rata).

Il rimborso della rata avviene mensilmente mediante addebito diretto in busta paga o sulla pensione.

L’iter di erogazione per il Rinnovo della Cessione del Quinto è molto rapido e semplice. Basta rivolgersi al proprio istituto di credito di fiducia e rinegoziare il prestito. La procedura prevede l’estinzione del finanziamento in corso tramite il calcolo del capitale residuo e la sua sottrazione dal nuovo importo erogato e l’elaborazione di un nuovo piano di ammortamento.

I vantaggi del Rinnovo della Cessione del Quinto

Tra i numerosi vantaggi della rinegoziazione di una Cessione del Quinto troviamo:

  • rata massima del rimborso mai superiore al 20% della busta paga o della pensione;
  • possibilità di ottenere una nuova liquidità senza stravolgere la situazione economica del richiedente;
  • importo finanziato fino ad un massimo di 75.000 euro;
  • prelievo mensile della rata direttamente dalla busta paga o dalla pensione;
  • estinguibile in qualsiasi momento;
  • ed in questo particolare momento storico, possibilità di avere tassi di interesse molto vantaggiosi.

Prestiter, da oltre 20 anni esperto di finanziamenti con Cessione del Quinto per dipendenti e pensionati, è a disposizione per fornire consulenze sul Rinnovo della Cessione del Quinto e sui relativi prospetti di spesa, dettagliati e personalizzati. Rivolgiti agli esperti di settore, referenziati da oltre 50.000 clienti, contattaci subito per un preventivo gratuito!

Condividi sui Social