1. Home
  2. Blog
  3. Pensioni
  4. Superare il gender pay gap pensionistico? Si può!

Superare il gender pay gap pensionistico? Si può!

Le pensioni delle donne in Italia sono, in media, inferiori rispetto a quelle degli uomini. La disparità di trattamento ha diverse cause, tra cui le difficoltà lavorative che le donne incontrano durante la loro carriera. Ma come superare il gender gap pensionistico? Lo spieghiamo bene nell’articolo.

PRESTITI INPS
PER PENSIONATI E DIPENDENTI PUBBLICI
PREVENTIVO GRATIS IN 1 MINUTO
17/05/2024 – Servizio Prestiti Attivo: Leggi di più
Hai un codice promozione?
Hai un codice promozione?
Inviando la richiesta dichiaro di avere letto l’informativa privacy
Prestiter Cessione del Quinto

La disparità nel trattamento pensionistico di uomini e donne non è un fenomeno esclusivamente italiano, ma si registra anche in altri Paesi europei, come:

  • Germania
  • Lussemburgo
  • Olanda
  • e Regno Unito.

Questo perché le pensioni sono il riflesso della vita lavorativa e delle carriere delle persone, che molto spesso non garantiscono standard qualitativi sufficienti. Discorso che vale ancora di più per le donne che, purtroppo, incontrano ancora troppe difficoltà nel mantenere carriere lavorative stabili e in crescita, principalmente a causa della necessità di conciliare la professione con la vita privata.

Le cause del gender pay gap pensionistico

In Italia, la piena parità di genere nel mondo del lavoro rimane, purtroppo, un traguardo ancora distante da raggiungere. Questo perché:

  • le differenze salariali
  • la discriminazione
  • e la mancanza di pari opportunità

sono solo alcune delle sfide che le donne si trovano ad affrontare quotidianamente.

Purtroppo, questa situazione si riflette sul trattamento pensionistico delle donne, che risulta di molto inferiore rispetto a quello degli uomini. Inoltre, molte donne non hanno i requisiti minimi per ricevere una pensione da lavoro e devono accontentarsi di pensioni minime di vecchiaia o di altri assegni previdenziali.

Nonostante, negli ultimi anni, siano stati fatti alcuni progressi per la parità di genere, le carriere delle donne continuano ad essere caratterizzate da alti e bassi e la strada per una piena uguaglianza è ancora lunga.

Di fatto, ad oggi la ripartizione del lavoro tra uomini e donne non è cambiata significativamente e le donne continuano:

  • ad essere maggiormente disoccupate
  • a scegliere il part-time
  • e a subire discriminazioni sul lavoro.

Come superare il gender pay gap pensionistico

Per ridurre, quindi, la disparità nelle pensioni le aziende italiane dovranno impegnarsi costantemente per promuovere politiche paritarie che consentano alle donne di avere una vita lavorativa e privata più stabile ed equilibrata e, nel futuro, pensioni eque e dignitose.

Per fortuna, esistono già, in Italia, realtà virtuose in questo senso, come Prestiter ad esempio, che assicurano una proposta professionale significativa, agevolando il work-life balance e rendendo il tempo trascorso al lavoro parte integrante dello sviluppo professionale e personale.

Quest’anno, oltre ad essere di nuovo un Great Place to Work e ad aver scalato in alto la classifica, Prestiter ha raggiunto un altro importante traguardo diventando un Best Workplaces™ for Women 2023, ossia uno dei 20 luoghi di lavoro considerati dalle collaboratrici stesse tra i migliori in Italia. Per saperne di più è possibile guardare il video dedicato all’argomento.

Hai trovato interessante questo articolo? Continua a seguire il nostro blog e iscriviti al canale YouTube Prestiter per altri interessanti aggiornamenti!

Condividi sui Social
Prestiter Migliore Sempre

Ristrutturare casa, l’auto nuova, sistemare le finanze familiari, un matrimonio…
Prestiter è il tuo alleato nei momenti che più contano, con 20 anni di esperienza e la nostra capillare rete di consulenti esperti.

Crediamo fortemente nelle persone. E siamo specializzati nel rendere la tua vita sempre migliore!