Seleziona una pagina
Advertorial

Prestiti a Pensionati: con la Convenzione la rata “la paga l’INPS”!

Sei un pensionato e hai bisogno di finanziare un tuo progetto? Il prestito in Convenzione INPS prevede tassi di interesse fissati da particolari accordi con l’ente di previdenza, rendendo questa tipologia di prodotto davvero unica e conveniente. 

La formula di finanziamento più vantaggiosa in riferimento ai prestiti in Convenzione INPS è la Cessione del Quinto. Basta avere:

  • una pensione superiore alla minima
  • scegliere la giusta finanziaria
  • destinare un quinto delle entrate nette 
  • nel caso di cessione del quinto in corso deve essere passato il 40% della durata totale

per poter contare sull’erogazione del prestito in soluzione unica sul proprio conto corrente.

La rata “la paga l’INPS”!

Ti starai chiedendo com’è possibile che la rata del prestito venga ripagata direttamente dall’INPS. Devi sapere che la speciale Convenzione INPS, prevede la comodità di trattenuta diretta sulla pensione e versamento all’istituto erogante della rata mensile.

PRESTITI INPS
PER PENSIONATI E DIPENDENTI PUBBLICI
PREVENTIVO GRATIS IN 1 MINUTO
27/11/2021 – Servizio Prestiti Attivo: Leggi di più

Inviando la richiesta dichiaro di avere letto l'informativa privacy.

Prestiter Cessione del Quinto

I vantaggi del rimborso diretto da parte dell’INPS sono più che evidenti:

  • nessuna fila per pagare i bollettini
  • nessun rischio di saltare una rata
  • nessun rischio di essere segnalato come cattivo pagatore
  • rata sostenibile perché uguale o inferiore al 20% della pensione netta totale

Scegli Prestiter, migliori sempre!

Prestiter, da oltre 20 anni leader in Italia di finanziamenti in Convenzione INPS per pensionati, offre ai suoi clienti prestiti a condizioni davvero vantaggiose!

Tra i principali punti di forza dei prestiti INPS in Convenzione con Cessione del Quinto troviamo:

  • pensato per i Pensionati: possibilità di accedere fino a 81 anni di età;
  • tassi agevolati: grazie alla Convenzione INPS
  • velocità: la procedura di richiesta del prestito viene gestita telematicamente;
  • comodità di restituzione: l’INPS si occuperà di trattenere direttamente la rata dalla pensione e versarla all’istituto finanziario;
  • sostenibilità: la rata non può superare in nessun caso il 20% della pensione netta;
  • flessibilità: si possono ottenere fino a 75.000 euro, con piani di ammortamento da 2 a 10 anni;
  • copertura assicurativa: tutti i prestiti includono una polizza rischio vita a tutela del richiedente e della propria famiglia;
  • nessun garante né ipoteche: la pensione è l’unica garanzia richiesta.
Prestito INPS: verifica subito se rientri e richiedi un preventivo gratis!
QUANTI ANNI HAI:

Le tutele previste con il Prestito in convenzione INPS

E’ importante sapere che prima dell’accettazione della richiesta del finanziamento da parte del pensionato che ha formulato la richiesta, l’INPS si occupa di effettuare una serie di importanti accertamenti:

  • sull’istituto di credito che eroga il prestito, che deve necessariamente possedere tutti i requisiti previsti dalla legge affinché possa concedere al richiedente la somma tanto desiderata;
  • sulla rata mensile da saldare, che non può mai superare del 20% l’importo della pensione netta;
  • sulle voci del contratto, che devono essere indicate in modo trasparente e chiaro (istruttoria, estinzione anticipata, interessi, commissioni e premio assicurativo).

Per questo motivo sottoscrivere un finanziamento in Convenzione INPS con Prestiter è un’operazione semplice, sicura e garantita! 
I consulenti Prestiter vantano oltre 2000 recensioni a 5 stelle per l’alto livello di professionalità: scegliendo Prestiter avrai la certezza di rivolgerti ad un interlocutore di fiducia, referenziato già da migliaia di clienti. Perché rimandare? Verifica subito se puoi accedere:

Condividi sui Social