Pregiudizi sui prestiti: veri o falsi?

Nel mondo del credito ci sono ancora pregiudizi duri a morire che riguardano i prestiti…soprattutto nella mente di chi il prestito vuole richiederlo! In questo articolo proviamo, allora, a smontare i 3 grandi pregiudizi sui finanziamenti.

PRESTITI ONLINE
PER PENSIONATI E DIPENDENTI PUBBLICI
PREVENTIVO GRATIS IN 1 MINUTO
20/07/2024 – Servizio Prestiti Attivo: Leggi di più
Hai un codice promozione?
Hai un codice promozione?
Inviando la richiesta dichiaro di avere letto l’informativa privacy
Prestiter Cessione del Quinto

Ogni situazione di prestito è unica e dipende da molti fattori, come:

  • il tipo di prestito
  • l’istituto finanziario coinvolto
  • e le condizioni individuali del richiedente.

Certo è che richiedere un prestito è un impegno che, all’inizio, può spaventare. Questo perché generalmente le notizie che si hanno sono approssimative, fondate più sul “sentito dire” di familiari, amici e conoscenti che su dati concreti.

Partiamo allora dai dati concreti. Da un’indagine del barometro CRIF, la società che si occupa di fornire informazioni specifiche sul settore creditizio, nel periodo che va dal post pandemia fino ad oggi le richieste di prestito sono aumentate esponenzialmente. E allora perché c’è tanta diffidenza nei confronti dei prestiti ?

Un prestito è un impegno economico piuttosto importante ed è per questo che molti ne sono spaventati. Spesso è proprio il tasso d’interesse l’elemento che fa più paura.

Prima paura: il Costo

Il primo pregiudizio da abbattere sul prestito, quindi, è proprio quello del costo. Sono tante le persone che orientano le loro scelte basandosi unicamente sull’offerta più vantaggiosa dal punto di vista economico. Ma dietro le offerte “troppo vantaggiose” spesso si nascondono degli inganni, come:

  • costi nascosti
  • spese accessorie
  • assicurazione conteggiata a parte
  • spese di incasso rata
  • oppure tagli a servizi importantissimi come l’assistenza al cliente sia durante la finalizzazione del prestito che dopo.

Tutte cose che alla fine pesano molto di più sul costo totale del finanziamento di quello che si pensava di aver risparmiato. Ne parliamo in maniera dettagliata in questo video sul canale YouTube di Prestiter!

Inoltre, c’è da dire che al momento i tassi dei finanziamenti sono tutti abbastanza allineati a causa dei forti rialzi avvenuti dallo scorso anno per cui non vi sono forti discrepanze tra le diverse tipologie di prodotti di credito.

Ad ogni modo, esistono tipologie di prestito che a parità di tasso d’interesse offrono notevoli garanzie e tutele, come ad esempio quelli che si avvalgono della Cessione del Quinto dello stipendio o della pensione.

Seconda paura: Non riuscire a far fronte all’impegno

Il secondo pregiudizio riguarda, invece, la paura di non riuscire a far fronte all’impegno, e dunque finire nell’elenco dei cattivi pagatori o peggio ancora nella spirale del sovraindebitamento.

Eppure esistono tipologie di prestito virtuose che permettono di trasformare il finanziamento da operazione “rischiosa” a un’opportunità unica, soprattutto se ci si affida al consulente giusto, per sistemare o pianificare le finanze familiari. Sono tantissimi, infatti, i casi in cui una consulenza seria e professionale rappresenta il primo passo per uscire da una condizione difficile e dolorosa come, appunto, il sovraindebitamento.

Terza paura: Tanto sono tutti uguali…

Infine, il terzo grande pregiudizio può tradursi nel “tanto le società che erogano finanziamenti sono tutte uguali”.  Scegliere un valido professionista del settore, come Prestiter ad esempio che è leader nazionale nel settore da 25 anni, significa avere al proprio fianco un alleato in grado di sciogliere i dubbi e ottenere senza intoppi la somma desiderata.

Da non sottovalutare è anche l’assistenza prima e dopo l’ottenimento del prestito che, in un servizio di lunga durata come il prestito, può fare davvero la differenza e che Prestiter garantisce sempre ai suoi clienti.

Come riconoscere un vero professionista del credito?

Prestando attenzione a questi 3 dettagli:

  • l’iscrizione all’OAM, ossia all’albo degli agenti e dei mediatori creditizi;
  • il Rating di legalità, che è un sistema di valutazione introdotto dall’Autorità Garante della Concorrenza e del Mercato (AGCM) che premia le imprese che rispettano le regole e si comportano in modo etico;
  • le recensioni pubbliche su siti web come Trustpilot o le stesse pagine social dell’azienda, che sono fondamentali per ottenere informazioni sulle esperienze di altre persone e per valutare anche il livello di consulenza e di assistenza fornito alla clientela.

Hai  trovato interessante questo articolo? Iscriviti al canale YouTube di Prestiter per non perdere gli aggiornamenti!

Condividi sui Social
Prestiter Migliore Sempre

Ristrutturare casa, l’auto nuova, sistemare le finanze familiari, un matrimonio…
Prestiter è il tuo alleato nei momenti che più contano, con 20 anni di esperienza e la nostra capillare rete di consulenti esperti.

Crediamo fortemente nelle persone. E siamo specializzati nel rendere la tua vita sempre migliore!