Seleziona una pagina

Modulo SECCI: cos’è e a cosa serve

30 Luglio 2021

Il modulo SECCI (acronimo di Standard European Consumer Credit Information) è un documento informativo, obbligatorio per legge, che serve a conoscere le condizioni economiche e contrattuali del preventivo di prestito. Vediamo insieme di cosa si tratta e come consultarlo facilmente.

Il modulo SECCI è obbligatorio dal 2011 in seguito all’approvazione del D.lgs. n. 141/2010 nell’ambito della tutela del consumatore e della trasparenza informativa di banche e finanziarie.

PRESTITI ONLINE
PER PENSIONATI E DIPENDENTI PUBBLICI
PREVENTIVO GRATIS IN 1 MINUTO
18/09/2021 – Servizio Prestiti Attivo: Leggi di più

Inviando la richiesta dichiaro di avere letto l'informativa privacy.

Prestiter Cessione del Quinto

E’ stato introdotto proprio con il fine di rendere più semplice e chiaro l’accesso alle informazioni per il consumatore che vuole richiedere un finanziamento.

E’ reperibile presso tutti gli istituti che concedono soluzioni di credito e si richiede senza alcuna difficoltà: chi eroga il finanziamento è tenuto a fornire il documento in modo gratuito e senza vincoli di accettazione della proposta.

Come consultare il modulo SECCI

Come ogni documento ufficiale, il modulo SECCI contiene delle sezioni che si ripetono in maniera standard.

La prima sezione raccoglie tutti i dati per identificare sia il finanziatore che l’intermediario del credito. Nello specifico contiene:

  • i dati dell’istituto erogatore;
  • il tipo di contratto di credito proposto;
  • l’importo totale erogato;
  • la durata;
  • le condizioni di utilizzo del credito;
  • la finalità del prestito;
  • il bene o il servizio acquistato;
  • il numero e l’ammontare delle rate;
  • eventuali garanzie aggiuntive richieste.

Nella seconda sezione sono specificate le caratteristiche principali del prodotto di credito:

  • il tipo di contratto;
  • l’importo;
  • le condizioni di prelievo;
  • la durata del contratto di credito;
  • l’importo delle rate;
  • l’importo totale dovuto;
  • le garanzie richieste.

Nella terza sezione sono riportati i costi del credito:

  • TAN e TAEG;
  • assicurazioni;
  • costi derivanti dal contratto (istruttoria, gestione pratica, oneri fiscali, spese per invio comunicazioni);
  • quando è possibile modificare le condizioni del contratto;
  • eventuali costi in caso di ritardo nel pagamento.

Il modulo SECCI, alla luce di quanto detto, è dunque un documento che deve essere obbligatoriamente consegnato al cliente che richiede un prestito.

Le informazioni fornite daranno l’opportunità di confrontare le diverse offerte presenti sul mercato in modo da poter scegliere quella che si adatta perfettamente alle proprie esigenze.

Scegli Prestiter per un finanziamento trasparente e sicuro

Se sei un dipendente pubblico o un pensionato con Prestiter puoi facilmente richiedere un preventivo gratuito online e otterrai subito un prospetto trasparente e sicuro.

Prestiter, top partner Prestitalia e esperto di prestiti con Cessione del Quinto da oltre 20 anni, fornisce immediatamente ai suoi clienti il modulo SECCI per sottoscrivere in maniera chiara e consapevole il finanziamento. Cosa aspetti? Richiedi subito un preventivo gratuito on line!

Condividi sui Social