Seleziona una pagina
  1. Home
  2. Blog
  3. Prestiti
  4. Cessione del Quinto: cosa succede in caso di licenziamento?

Cessione del Quinto: cosa succede in caso di licenziamento?

07 Gennaio 2022

La Cessione del Quinto, come abbiamo più volte spiegato, è un prestito non finalizzato dalle caratteristiche uniche e dagli incredibili vantaggi. Le rate del finanziamento vengono detratte in automatico dalla busta paga o dalla pensione e non possono mai superare il 20% dell’importo totale. Ma quali sono le conseguenze per un dipendente nel caso in cui dovesse perdere il lavoro? Scoprilo leggendo il nostro articolo.

Cessione del quinto: come funziona

La Cessione del Quinto dello stipendio indica un prestito non finalizzato che può essere sottoscritto da pensionati e dipendenti pubblici che, in questo particolare caso specifico, dispongono di un regolare contratto di lavoro e di una busta paga.

Questo sistema garantisce:

  • la sicurezza dei pagamenti delle rate, che corrispondono ad un quinto (e da qui il nome del finanziamento) dello stipendio;
  • la sostenibilità, perché la rata non può mai superare il 20% dell’importo totale;
  • la copertura assicurativa contro ogni evento.

Ma cosa succede nel momento in cui viene meno il requisito principale, ovvero la presenza dello stipendio?

CESSIONE DEL QUINTO
PER PENSIONATI E DIPENDENTI PUBBLICI
PREVENTIVO GRATIS IN 1 MINUTO
30/06/2022 – Servizio Prestiti Attivo: Leggi di più

Inviando la richiesta dichiaro di avere letto l'informativa privacy.

Prestiter Cessione del Quinto

Cosa succede in caso di licenziamento

Come abbiamo anticipato, un finanziamento con Cessione del Quinto prevede la stipula di un’assicurazione contro ogni evento che, in caso di licenziamento o perdita del lavoro, garantisce una copertura per far fronte a questa evenienza.

Il licenziamento di un dipendente, infatti, prevede l’interruzione del rapporto lavorativo e la conseguente perdita della busta paga.

Nel caso in cui il dipendente riuscisse subito ad ottenere un nuovo posto, la banca o la finanziaria sostituirà il contratto precedente con il nuovo contratto, continuando in questo modo a percepire l’importo della rata mensile.

Invece, nella situazione in cui la persona che ha sottoscritto il finanziamento non riuscisse ad ottenere subito un nuovo impiego, l’assicurazione interverrà per il resto della somma prevista estinguendo il debito con la banca o finanziaria. L’assicurazione poi si rivarrà sul debitore per il recupero delle somme.

Prestiter garantisce la sicurezza del tuo finanziamento

Prestiter, agente storico e Top Partner di Prestitalia, garantisce ai propri clienti tutta la sicurezza nell’elaborazione ed evasione di una pratica di finanziamento con Cessione del Quinto grazie all’assicurazione sempre inclusa contro ogni evento.

Adottando, inoltre, la firma digitale per le sue pratiche di finanziamento riduce ulteriormente i tempi di erogazione del prestito con il vantaggio di poter gestire tutto comodamente da casa. Cosa aspetti contatta i nostri consulenti che vantano le migliori recensioni su tutto il territorio nazionale e richiedi subito il tuo preventivo gratuito!

Condividi sui Social
Prestiter Migliore Sempre

Ristrutturare casa, l’auto nuova, sistemare le finanze familiari, un matrimonio…
Prestiter è il tuo alleato nei momenti che più contano, con 20 anni di esperienza e la nostra capillare rete di consulenti esperti.

Crediamo fortemente nelle persone. E siamo specializzati nel rendere la tua vita sempre migliore!