Seleziona una pagina

Superbonus Edilizia 110%: tutte le opportunità

11 Agosto 2020

Il Superbonus 110%, la maxi detrazione per gli interventi di efficientamento energetico e antisismico, è finalmente pronto! Scopriamo tutte le opportunità che offre per investire in modo conveniente sul valore e il comfort della casa.

Superbonus Edilizia: cos’è?

Il Superbonus è una detrazione del 110% introdotta con l’articolo 119 del DL Rilancio che si applica ai lavori effettuati dal primo luglio 2020 al 31 dicembre 2021, termine esteso al 30 giugno 2022 per gli interventi realizzati dagli Istituti Autonomi Case Popolari (IACP).

Il credito potrà essere ceduto alle imprese in cambio di sconto in fattura (o di fattura a zero) e sarà erogato in 5 quote annuali di pari importo.

Superbonus 110%: chi può richiederlo

Il Superbonus può essere richiesto da:

  • persone fisiche (esclusi i titolari di reddito d’impresa per immobili utilizzati in ambito della propria attività di impresa);
  • condomini;
  • Istituti Autonomi Case Popolari (IACP);
  • cooperative di abitazione;
  • enti del terzo settore (come ONLUS e organizzazioni di volontariato e promozione sociale);
  • società e associazioni sportive dilettantistiche.

La misura non si applica soltanto agli interventi sulle prime case, ma anche ai lavori effettuati sulle seconde case, con l’esclusione di ville, castelli e residenze signorili. Ogni persona fisica potrà però richiedere il Superbonus su un massimo di due unità immobiliari.

PRESTITOZERO SPESE
PER DIPENDENTI PUBBLICI, STATALI E PENSIONATI
PREVENTIVO GRATIS IN 1 MINUTO
26/11/2020 – Servizio Prestiti Attivo: Leggi di più

Inviando la richiesta dichiaro di avere letto l'informativa privacy.

Prestiter Cessione del Quinto

Quali sono gli interventi ammessi?

I lavori ammessi alla nuova maxi detrazione fanno capo a due macro-categorie trainanti:

  • isolamento termico dell’involucro, inclusi i tetti;
  • sostituzione degli impianti di climatizzazione con caldaie a condensazione di classe A o superiore, collettori solari, unità di micro-cogenerazione e sistemi di teleriscaldamento efficiente.

A queste si aggiungono i lavori antisismici, ma solo in aree diverse dalla zona 4, vale a dire quella meno a rischio.

Esiste inoltre un gruppo di interventi che potremmo definire “trainati”, perché danno accesso alla detrazione del 110% soltanto se eseguiti in abbinamento uno o più lavori che rientrano nelle due macro categorie principali (isolamento termico e sostituzione dell’impianto di climatizzazione). Si tratta di impianti fotovoltaici, sistemi di accumulo per il fotovoltaico, punti di ricarica per veicoli elettrici e tutti i lavori di efficienza energetica già coperti dall’Ecobonus (come la sostituzione degli infissi).

Sottolineiamo infine che, in generale, i lavori di efficientamento energetico incentivati dal bonus devono assicurare un miglioramento minimo di due classi energetiche, o comunque portare la casa alle migliore classe energetica raggiungibile.

Gli adempimenti richiesti

Per poter usufruire dei vantaggi previsti dal Superbonus 110% è importante seguire scrupolosamente una serie di indicazioni. Tra queste segnaliamo:

  • l’obbligo di depositare in comune una relazione tecnica;
  • il rilascio di una relazione da parte di tecnici abilitati per attestare che gli interventi rispettino i requisiti previsti dal Decreto;
  • la presenza dell’attestato di prestazione energetica (APE);
  • effettuare tutti i pagamenti con bonifici tracciabili;
  • trasmettere all’ENEA una scheda descrittiva dei lavori entro 90 giorni dalla loro conclusione.

Approfitta dei vantaggi del Superbonus

Vuoi usufruire dei vantaggi del Superbonus per dare più valore alla tua casa? Se sei un lavoratore dipendente o un pensionato puoi ottenere subito nuova liquidità, grazie a un prestito in convenzione INPS, NoiPA e MIUR.

Prestiter, Top Partner Prestitalia del Gruppo UBI Banca, lavora da oltre 20 anni nel settore creditizio e ha tutte le soluzioni che cerchi per ricevere la somma di cui hai bisogno, alle migliori condizioni sul mercato. E grazie all’Offerta Zero Spese non sosterrai alcun costo anticipato: zero spese di istruttoria, zero commissioni di intermediazione.

Cosa aspetti? Richiedi ora la tua consulenza gratuita per saperne di più!

Condividi sui Social

Prestiti a Dipendenti e Pensionati

Un consulente sarà a tua disposizione per studiare insieme la possibilità di ottenere un prestito.

Seguici su Facebook