1. Home
  2. Blog
  3. Curiosità
  4. Mutuo INPS: la possibilità agevolata per i dipendenti pubblici

Mutuo INPS: la possibilità agevolata per i dipendenti pubblici

Acquistare una casa è un passo importante e spesso complesso, ma per i dipendenti pubblici italiani esiste una possibilità agevolata: il mutuo INPS. Questo strumento di credito è concepito proprio per venire incontro alle esigenze specifiche del personale statale. Ecco cosa sapere.

Che cos’è il mutuo INPS

Il mutuo ipotecario offerto dall’INPS è una possibilità riservata a chi è iscritto al Fondo della gestione unitaria delle prestazioni creditizie e sociali (Fondo credito) da almeno un anno, una condizione che abbraccia anche chi ha prestato servizio a tempo determinato.

Ma quali sono i criteri per poter accedere a questo beneficio?

Innanzitutto, per ottenere un mutuo INPS il richiedente non deve essere proprietario di altre abitazioni sul territorio nazionale, un requisito che si estende a tutto il nucleo familiare, quindi:

  • coniuge
  • parte dell’unione civile
  • e figli, sia minorenni che maggiorenni (se fiscalmente a carico).
PRESTITI NoiPA
A DIPENDENTI PUBBLICA AMMINISTRAZIONE
PREVENTIVO GRATIS IN 1 MINUTO
14/06/2024 – Servizio Prestiti Attivo: Leggi di più
Hai un codice promozione?
Hai un codice promozione?
Inviando la richiesta dichiaro di avere letto l’informativa privacy
Prestiter Cessione del Quinto

L’immobile desiderato, inoltre:

  • non deve essere classificato come di lusso
  • deve essere libero da vincoli
  • situato in Italia

e destinato a diventare la residenza principale del mutuatario.

La domanda per il mutuo INPS può essere presentata annualmente dal 15 gennaio al 15 dicembre.

Se si soddisfano i requisiti, l’accesso al mutuo INPS è un’opportunità da non lasciarsi sfuggire.

Per ristrutturare casa, invece, quali alternative?

Nel caso in cui si volesse procedere con una ristrutturazione, i dipendenti pubblici possono sfruttare soluzioni alternative al mutuo molto vantaggiose. Un esempio sono i prestiti NoiPA in Convenzione basati sulla formula tecnica della Cessione del Quinto che, a differenza di un mutuo:

  • non prevedono spese notarili
  • non necessitano di garanti o ipoteche
  • e sono sempre coperti da assicurazione a salvaguardia.

Consentono di ottenere fino a 75.000€ in 120 rate mensili sempre sostenibili e calibrate sullo stipendio percepito, e possono essere richiesti anche da chi ha avuto in passato ritardi di pagamento.

Inoltre, cosa non da poco, i prestiti NoiPA in Convenzione, sono frutto di accordi diretti con gli enti di riferimento e per questo garantiscono condizioni economiche privilegiate a un tasso fisso per tutta la durata del prestito. Per saperne di più è possibile approfondire l’argomento sul canale YouTube Prestiter.

In sintesi

  • Il mutuo INPS si configura come un canale privilegiato per i dipendenti pubblici che desiderano realizzare il sogno di una casa propria.
  • Si tratta di un’opportunità concreta per migliorare la propria qualità della vita, investendo nel proprio futuro e in quello delle generazioni a venire.
  • Chi non volesse acquistare un immobile ma semplicemente ristrutturare la propria abitazione può avvalersi del prestito NoiPA in Convenzione, dedicato alle esigenze specifiche dei dipendenti della pubblica amministrazione, che garantisce numerosi vantaggi.

Per avere informazioni sul prestito NoiPA in Convenzione è possibile richiedere subito una consulenza compilando questo modulo.

Condividi sui Social
Prestiter Migliore Sempre

Ristrutturare casa, l’auto nuova, sistemare le finanze familiari, un matrimonio…
Prestiter è il tuo alleato nei momenti che più contano, con 20 anni di esperienza e la nostra capillare rete di consulenti esperti.

Crediamo fortemente nelle persone. E siamo specializzati nel rendere la tua vita sempre migliore!