Seleziona una pagina
  1. Home
  2. Blog
  3. Risparmio
  4. Dichiarazione dei redditi: come detrarre le spese per le attività sportive dei figli

Dichiarazione dei redditi: come detrarre le spese per le attività sportive dei figli

06 Settembre 2022

Se non hai ancora inviato la dichiarazione dei redditi ricordati che anche quest’anno puoi detrarre il 19% delle spese per le attività sportive svolte dai tuoi figli nel 2021. Ecco quelle ammesse e i requisiti necessari.

C’è tempo fino al 30 settembre per presentare il Modello 730 per la dichiarazione dei redditi, e fino al 30 novembre per presentare il Modello Redditi, e portare in detrazione parte delle spese sostenute per l’attività sportiva dei figli, non incluse nell’Assegno unico universale attivo da quest’anno.

Per poter detrarre correttamente le spese sostenute per lo sport nel 2021 i figli o i minori devono essere:

  • fiscalmente “a carico
  • e avere un’età compresa tra i 5 e i 18 anni.
PRESTITI ONLINE
PER PENSIONATI E DIPENDENTI PUBBLICI
PREVENTIVO GRATIS IN 1 MINUTO
24/09/2022 – Servizio Prestiti Attivo: Leggi di più

Inviando la richiesta dichiaro di avere letto l'informativa privacy.

Prestiter Cessione del Quinto

Quali spese sono ammesse per la detrazione

La normativa prevede che si possano portare in detrazione soltanto le attività svolte in strutture e associazioni specifiche quali:

  • associazioni sportive, come società e associazioni con finalità sportive dilettantistiche;
  • palestre, piscine e impianti polisportivi.

Per la dichiarazione è necessario presentare le fatture e le ricevute di pagamento delle quote versate nel corso del 2021. I documenti indicati devono riportare alcune indicazioni specifiche come:

  • la denominazione della ditta in cui è stata svolta l’attività sportiva, la ragione sociale oppure, nel caso di persona fisica, le generalità come nome e cognome, la sede o la residenza e il suo codice fiscale;
  • la causale del versamento con l’indicazione dell’iscrizione, dell’abbonamento o altre specifiche;
  • l’attività sportiva esercitata (per esempio nuoto o tennis);
  • l’importo pagato;
  • i dati anagrafici del minore che ha praticato l’attività sportiva e il codice fiscale di chi ha effettuato il pagamento.

Se hai trovato interessante il nostro articolo continua a seguirci sul nostro blog, sui nostri social Facebook e Linkedin e iscriviti al canale YouTube Prestiter per tanti approfondimenti e novità!

Condividi sui Social
Prestiter Migliore Sempre

Ristrutturare casa, l’auto nuova, sistemare le finanze familiari, un matrimonio…
Prestiter è il tuo alleato nei momenti che più contano, con 20 anni di esperienza e la nostra capillare rete di consulenti esperti.

Crediamo fortemente nelle persone. E siamo specializzati nel rendere la tua vita sempre migliore!