Seleziona una pagina

Conto corrente e banca: 5 idee per spendere meno

29 Giugno 2019

I costi relativi al conto corrente e in generale ai rapporti con la banca possono rivelarsi un salasso, soprattutto per chi affronta le spese con troppa leggerezza e non presta le dovute attenzioni. Le opportunità per spendere meno del resto non mancano, complice il numero sempre più elevato di banche e istituti di credito, anche online, che affollano il mercato. Quali accorgimento adottare dunque per risparmiare sul conto corrente e sul canone bancario? Ecco 5 idee utili da mettere subito in pratica per ridurre le spese.

1) Confrontare diverse opzioni e offerte online

Il primo spunto che vogliamo darti è quello di vagliare fin da subito i diversi portali online di banche e di motori di ricerca presenti sul web. La rete è ormai in grado di offrire una panoramica completa di tutto ciò che puoi trovare rivolgendoti direttamente agli istituti o passando per apposite piattaforme specializzate nella ricerca del miglior conto corrente e della migliore banca di appoggio.

In particolare vanno analizzati i costi fissi e variabili relativi a:

  • Canone mensile/costo di mantenimento;
  • Gamma di servizi inclusi nel conto;
  • Costo unitario di ciascun servizio offerto;
  • Tasso creditore;
  • Tasso debitore.

Dedicare qualche ora a questo aspetto significa partire con il piede giusto!

2) Ridurre il numero di bancomat e carte di credito

Uno dei costi che incidono di più sul conto corrente e sulle spese bancarie sono loro: i bancomat, le prepagate e le carte di credito. Molti di questi strumenti, in base alle condizioni previste, implicano determinati costi da non sottovalutare, soprattutto nel lungo periodo. È chiaro che avere più carte a disposizione è comodo, ma se sarai capace di limitarti a una carta di credito e a un bancomat, affiancati se necessario da una prepagata di emergenza, allora potrai contenere le tue spese bancarie al minimo.

3) Parlare una tantum di persona con la banca

I costi del conto corrente sono lievitati? Ti sei accorto di una spesa ricorrente indesiderata? L’interlocutore migliore con cui parlare (e trattare) è senza dubbio la tua banca. Di tanto in tanto recati nell’ufficio dove hai aperto il conto (o visita la pagina di assistenza se si tratta di un conto virtuale) e chiedi di parlare con la persona che ti segue o quantomeno con uno dei consulenti disponibili. Saranno loro a darti le risposte di cui hai bisogno per tenere sotto controllo i costi e capire meglio come gestire il tuo denaro.

4) Informarsi sui costi all’estero prima di partire

Gestire con cognizione di causa il conto corrente e le spese bancarie per buona parte dell’anno non basta se poi durante le vacanze si parte alla cieca dimenticandosi… del conto corrente e delle spese bancarie. Queste, a differenza nostra, non vanno in ferie, e potrebbero incidere più di quanto non abbiano inciso negli altri 11 mesi sul nostro budget. Tramite i servizi home banking o di nuovo con una semplice visita in banca potrai conoscere subito i costi per prelevare da ATM all’estero, per usare una carta di credito o per fare qualunque altra operazione.

5) Valutare con attenzione i finanziamenti

L’ultima idea che ci sentiamo di sottoporti riguarda i finanziamenti. Come per le carte, anche per i prestiti, i mutui e i leasing bisogna agire con accortezza. I tassi di interesse applicati da una banca potrebbero essere più alti del previsto, con penali per mensilità in ritardo o costi extra per richieste aggiuntive.

Se vuoi valutare un’alternativa al finanziamento tramite la classica banca, ti invitiamo a chiedere senza impegno un preventivo compilando il nostro form. Prestiter, top partner Prestitalia – Gruppo UBI Banca, è specializzata da oltre 20 anni in prestiti con Cessione del Quinto e Prestito Delega, una forma di finanziamento semplice, pratica (rate trattenute direttamente sullo stipendio/pensione), sempre attenta alla sostenibilità (rata massima pari a un quinto dello stipendio/pensione netta).

Rivolgiti ai nostri esperti di settore: richiedi ora un preventivo gratuito per la tua Cessione del Quinto!

Condividi sui Social

Prestiti a Dipendenti e Pensionati

Un consulente sarà a tua disposizione per studiare insieme la possibilità di ottenere un prestito.

Seguici su Facebook