Seleziona una pagina

Crisi idrica: 5 preziosi consigli per non sprecare acqua

15 Settembre 2017

L’acqua è un bene prezioso, indispensabile per la sopravvivenza del genere umano e non solo. Senza acqua non ci sarebbe nessuna forma di vita sul nostro pianeta: nessun uomo, nessuna specie animale, neppure le piante potrebbero sopravvivere.
Nonostante sia un bene così prezioso continua però a essere sottovalutato e solo adesso che in molte parti del mondo si parla di emergenza idrica si corre ai ripari cercando di ridurre gli sprechi.
Eppure per risparmiare acqua basta poco! Ecco 5 pratici consigli per combattere lo spreco idrico.

Il problema

Sebbene il 70% della superficie terrestre sia coperto d’acqua, solo una piccolissima parte, ovvero l’1%, può essere considerata potabile.
Questo 1% non è equamente utilizzabile da parte di tutta la popolazione mondiale: più di 900 milioni di persone soffrono la carenza d’acqua, non potendone avere una piena ed effettiva disponibilità; al contrario, in altre parti del pianeta si utilizzano più di 15 litri di acqua al giorno a testa solo per compiere le faccende domestiche…una disparità enorme.

I rimedi

La carenza d’acqua non è più da sottovalutare ed è più che mai urgente attivarsi per evitare gli sprechi.
Come? Seguendo questi semplici regole!

{loadposition in-post}

Evita le perdite dei rubinetti

È stato dimostrato che la minima perdita di qualche goccia d’acqua al minuto può provocare lo spreco di oltre 46 litri di acqua al giorno! Senza parlare poi del costo maggiorato in bolletta.
Per questo è buona norma riparare subito i rubinetti guasti.

Utilizza i vaporizzatori per le pulizie domestiche

È possibile ridurre gli sprechi d’acqua mentre svolgi le pulizie domestiche, semplicemente servendoti di un flacone munito di spruzzino.

Riutilizza l’acqua degli elettrodomestici

L’acqua dell’asciugatrice o del condizionatore può essere riutilizzata per lavare i pavimenti. In questo caso sarà sufficiente raccogliere l’acqua in un secchio.

Chiudi i rubinetti quando l’acqua non serve

Lasciare il rubinetto aperto quando ci insaponiamo il viso o spazzoliamo i denti equivale a sprecare più di 17 litri d’acqua al minuto! È buona regola, quindi, ricordare di chiudere il rubinetto quando l’acqua non serve.

{loadposition in-post-2}

Scegli rubinetteria a risparmio idrico

Sostituendo il classico soffione della doccia con uno più moderno, a risparmio idrico, si evita che finiscano nello scarico diversi litri d’acqua inutilizzati.

Usa la lavastoviglie

È bene preferire l’uso della lavastoviglie al lavaggio manuale dei piatti. Infatti, mentre la lavastoviglie consuma circa 12 litri d’acqua a lavaggio, manualmente si rischia di sprecarne più di 50 litri.

Condividi sui Social

Prestiti a Dipendenti e Pensionati

Un consulente sarà a tua disposizione per studiare insieme la possibilità di ottenere un prestito.

Seguici su Facebook