Quali documenti servono per richiedere la Cessione del Quinto?

07 Maggio 2019

La Cessione del Quinto è una formula di finanziamento sempre più apprezzata da lavoratori e pensionati. Il motivo? La comodità di un prestito a tasso fisso, rapido e flessibile, concesso senza garanti né ipoteca e restituito con rate sempre alla nostra portata. Ma come fare a richiederla? Vediamo nel dettaglio quali documenti raccogliere per ottenere una linea di credito immediata.

Caratteristiche e vantaggi della Cessione del Quinto

La Cessione del Quinto è un prestito a tasso fisso che risponde alle esigenze di liquidità aggiuntiva di lavoratori dipendenti e pensionati. È possibile ottenere somme variabili, da 5.000 a 75.000 euro, che vengono restituite in comode rate mensili trattenute sulla busta paga o sulla pensione.

La Cessione del Quinto è un finanziamento:

  • Non finalizzato, perché permette di utilizzare il denaro ottenuto con la massima libertà, senza legarlo a progetti specifici.
  • Compatibile con la capacità di reddito del richiedente, perché le rate mensili non possono superare il 20% del netto in busta paga (pari a un quinto dello stipendio o della pensione), particolarità che dà anche il nome a questo strumento di credito.
  • Comodo, perché le rate vengono detratte automaticamente dallo stipendio o dalla pensione, eliminando all’origine il rischio di ritardi o insolvenze.
  • Flessibile, perché offre somme che possono andare da 5.000 a 75.000 euro, da restituire in un periodo variabile, da 24 a 120 mesi.
  • Aperto, perché non impone garanzie né ipoteche, e può essere richiesto anche da chi ha avuto insolvenze il passato.
  • Sicuro, perché completo di coperture assicurative.
  • Veloce, perché si basa su pratiche telematiche che abbattono i tempi e le lungaggini burocratiche.

Cessione del Quinto: i documenti per richiederla

Per avviare la pratica di un prestito con Cessione del Quinto è sufficiente raccogliere pochi documenti, eccoli in dettaglio.

Lavoratori dipendenti

I dipendenti statali e del settore privato possono richiedere un finanziamento con Cessione del Quinto presentando:

  • Carta d’identità
  • Codice fiscale
  • Ultime due buste paga
  • CUD (Certificato Unico Dipendente)
  • Certificato di stipendio rilasciato dal datore di lavoro (se in possesso del richiedente)

Pensionati

Se il richiedente è un pensionato, per la pratica di prestito con Cessione del Quinto servono

  • Carta d’identità
  • Codice fiscale
  • Ultimi due cedolini della pensione (se in possesso del richiedente)
  • Modello Obis M (se in possesso del richiedente)
  • Quota cedibile rilasciato dall’ente pensionistico (se in possesso del richiedente)

Nel corso dell’istruttoria potrebbero essere richiesti documenti aggiuntivi, ma quelli elencati sono sufficienti per dare avvio alla pratica.

Cessione del Quinto, liquidità per tutti i tuoi progetti

Hai un sogno nel cassetto o un progetto da realizzare? La Cessione del Quinto offre a te e alla tua famiglia soluzioni su misura per ogni esigenza. Rivolgiti ai nostri consulenti qualificati e scopri l’importo che puoi ottenere.

Prestiter – agente storico Prestitalia del Gruppo UBI Banca – ha un’esperienza ventennale nel settore del credito e in particolare finanziamenti con Cessione del Quinto. Contattaci per prenotare un appuntamento o richiedi online un preventivo senza impegno!

Prestiti a Dipendenti e Pensionati

Un consulente sarà a tua disposizione per studiare insieme la possibilità di ottenere un prestito.

Seguici su Facebook