Seleziona una pagina

Credito al consumo: requisiti per chiedere la Cessione del Quinto

09 Settembre 2019

La Cessione del Quinto è senza dubbio una delle soluzioni di credito al consumo più valide per chi ha bisogno di liquidità immediata. Grazie a questo tipo di finanziamento, infatti, è possibile usufruire di nuove risorse economiche per acquistare beni, regalarsi un viaggio o sistemare casa. Molti i punti di forza, dal tasso di interesse fisso alla sostenibilità della rata. Ma chi può effettuare la richiesta di Cessione del Quinto e quali requisiti bisogna possedere? Scopriamo le risposte in questo approfondimento!

Dai dipendenti ai pensionati: chi può richiedere la Cessione del Quinto

Le categorie di utenti che possono richiedere la Cessione del Quinto possono essere raggruppate nel seguente modo:

Dipendenti pubblici, statali e parapubblici

Ad esempio insegnanti, medici, infermieri, carabinieri, poliziotti, membri dell’esercito, … Nella categoria sono inclusi i dipendenti parapubblici appartenenti ad aziende partecipate per oltre il 50% dallo Stato o da enti pubblici.

Dipendenti di aziende private

A fronte dei requisiti minimi previsti (v. prossimo paragrafo), tutti i dipendenti di aziende private possono richiedere la Cessione del Quinto, anche se in presenza di altri finanziamenti in corso.

Pensionati INPS

La terza categoria è quella dei pensionati INPS (anche ex INPDAP), per i quali le condizioni di finanziamento possono essere ancora più vantaggiose, come nel nostro caso, in virtù di particolari convenzioni con l’Istituto Nazionale della Previdenza Sociale.

I requisiti di età minima e di età massima

Tra i requisiti previsti per accedere al credito tramite Cessione del Quinto c’è ovviamente l’età. I richiedenti dovranno avere compiuto almeno 18 anni al momento della domanda, mentre come limite massimo bisogna considerare di concludere il prestito entro e non oltre 85 anni.

La tipologia di contratto in corso

Per i lavoratori pubblici, statali, parapubblici o di aziende private, è richiesto un contratto a tempo indeterminato (o un’assunzione a titolo definitivo), dato per assodato il superamento del periodo di prova. Il contratto deve essere effettivo da almeno 3 mesi (dipendenti pubblici, statali, ecc) o da almeno 6 mesi per i dipendenti di aziende private.

Altri requisiti per la Cessione del Quinto

Quali sono gli altri requisiti fondamentali per poter richiedere la Cessione del Quinto? Un ruolo fondamentale lo gioca il buono stato di salute del richiedente, nonché la solidità dell’Azienda per i dipendenti privati. In ogni caso la valutazione è sempre personalizzata e le credenziali vengono valutate di volta in volta al momento della domanda.

Quello che è certo è che la professionalità e l’esperienza dei consulenti possono fare la differenza: Prestiti & Finanziamenti – agente Prestitalia, Gruppo UBI Banca – è specializzata da oltre 20 anni in prestiti con Cessione del Quinto e Prestito Delega e opera su tutto il territorio nazionale.

Rivolgiti agli esperti di settore, richiedi ora un preventivo gratuito per la tua Cessione del Quinto!

Condividi sui Social

Prestiti a Dipendenti e Pensionati

Un consulente sarà a tua disposizione per studiare insieme la possibilità di ottenere un prestito.

Seguici su Facebook