3 casi in cui un prestito è un buon investimento e fa risparmiare

24 Gennaio 2020

Chiedere un prestito è un buon investimento. Ci avresti mai pensato? In questo articolo scopriamo tre casi in cui ottenere liquidità può aiutarti a gestire meglio le tue finanze e migliorare la tua situazione economica. Continua a leggere e preparati a prendere nota!

3 modi per risparmiare con un prestito

Quello di considerare i prestiti personali solo come strumenti per risolvere emergenze è un preconcetto comune. Se è vero che possono aiutarci a far fronte a spese impreviste, è altrettanto vero che spesso i finanziamenti sono un’ottima occasione di risparmio. Ecco tre scenari in cui un prestito diventa la soluzione ideale per investire su noi stessi e sul nostro futuro.

1) Prestiti e Consolidamento Debiti

Grazie alla soluzione nota come “Consolidamento Debiti”, un prestito può risolvere il problema del sovraindebitamento rimodulando vecchi finanziamenti e unendoli in una rata unica, sempre sostenibile e con tassi di interesse più vantaggiosi.

Richiedere il Consolidamento Debiti è più facile di quanto potresti pensare e non serve l’autorizzazione di chi ha concesso i prestiti attivi. Basta rivolgersi a un ente finanziario autorizzato e presentare:

  • i tuoi documenti anagrafici (carta d’identità e codice fiscale);
  • le pratiche dei prestiti in corso da accorpare;
  • i certificati che attestano la tua situazione reddituale (busta paga o cedolino della pensione).

2) Investi sulla tua casa

Richiedere un prestito per ristrutturare casa e migliorarne l’efficienza energetica consente al tempo stesso di investire e risparmiare.

Ottenendo una linea di credito alternativa puoi infatti approfittare degli incentivi statali limitati nel tempo, come l’Ecobonus. In questo modo, oltre a risparmiare assicurandoti i vantaggi fiscali previsti dalla legge e tagliando i consumi in bolletta, puoi anche investire sul tuo immobile aumentandone il valore, il comfort e la sicurezza.

3) L’importanza della pianificazione finanziaria

Smettere di considerare il prestito come una soluzione di emergenza aiuta a coglierne a pieno tutte le potenzialità. Cambiano prospettiva, infatti, un prestito può diventare uno strumento prezioso per programmare meglio le spese e pianificare con maggiore lucidità ed efficacia la tua situazione finanziaria, investendo sulla qualità di vita e sulla serenità di tutta la famiglia.

Risparmiare con la Cessione del Quinto

Se sei un lavoratore dipendente o un pensionato puoi scegliere la Cessione del Quinto e i suoi innumerevoli vantaggi, trattandosi di una tipologia di prestito che risulta particolarmente indicata per chi voglia pianificare al meglio le proprie finanze.

Si tratta infatti di un prestito a tasso fisso non finalizzato, che permette quindi di utilizzare con la massima libertà il credito ottenuto e che assicura:

  • Rate sempre alla tua portata: l’importo non può mai superare il 20% dello stipendio netto, o della pensione netta, pari appunto a 1/5 del totale.
  • Comodità di restituzione: i pagamenti mensili vengono trattenuti automaticamente dalla busta paga o dalla pensione.
  • Procedure telematiche semplificate che riducono i tempi di attesa.
  • Copertura assicurativa inclusa per proteggere te e la tua famiglia da rischi e imprevisti.
  • Firma unica: non servono garanti o ipoteche, l’unica garanzia richiesta è lo stipendio (o la pensione).

Vuoi conoscere tutte le possibilità per trasformare un prestito in un’occasione di risparmio e in un investimento sicuro? Prestiter – Top Partner Prestitalia, Gruppo UBI Banca – è stato il pioniere dei prestiti con Cessione del Quinto e mette al tuo servizio 20 anni di esperienza nel settore creditizio.

Richiedi un appuntamento con un nostro agente e scopri tutte le nostre soluzioni su misura per pianificare ogni spesa e vivere meglio!

Prestiti a Dipendenti e Pensionati

Un consulente sarà a tua disposizione per studiare insieme la possibilità di ottenere un prestito.

Seguici su Facebook