Seleziona una pagina
  1. Home
  2. Blog
  3. Pensioni
  4. Pensioni 2024, aumenti in arrivo da gennaio

Pensioni 2024, aumenti in arrivo da gennaio

Buone notizie per i pensionati: il 2024 parte con un incremento delle pensioni, grazie alle nuove misure di adeguamento annuale. Quest’anno, l’indicizzazione ISTAT segna un passo avanti rispetto al 2023, con un aumento fissato al 5,4%. Ecco cosa sapere.

Aumenti delle Pensioni 2024

Da gennaio, i pensionati potranno contare su un incremento degli importi pensionistici pari al 5,4%. La percentuale esatta di aumento sarà determinata nelle prossime settimane in base alla variazione dei prezzi al consumo, come riportato dall’ISTAT.

Il decreto ministeriale, pubblicato nella Gazzetta Ufficiale il 29 novembre 2023, stabilisce l’adeguamento all’inflazione delle pensioni a partire dal 1° gennaio 2024. È importante, comunque, notare che questa rivalutazione potrebbe essere soggetta a conguaglio nel prossimo anno.

PRESTITI INPS
PER PENSIONATI E DIPENDENTI PUBBLICI
PREVENTIVO GRATIS IN 1 MINUTO
02/03/2024 – Servizio Prestiti Attivo: Leggi di più
Hai un codice promozione?
Hai un codice promozione?
Inviando la richiesta dichiaro di avere letto l’informativa privacy
Prestiter Cessione del Quinto

Di quanto aumentano le pensioni

L’aumento delle pensioni varierà in base all’importo:

per le pensioni fino a €2.101,52 l’aumento sarà del 100%;

oltre questo limite, maggiore è l’importo percepito minore sarà la rivalutazione. Per cui, le pensioni 2024:

  • tra 4 e 5 volte l’importo minimo saranno rivalutate dell’85%;
  • tra 5 e 6 volte l’importo minimo saranno rivalutate del 53%;
  • tra 6 e 8 volte l’importo minimo saranno rivalutate al 47%;
  • tra 8 e 10 volte l’importo minimo saranno rivalutate del 37%;

infine la rivalutazione sarà al 22% del tasso dell’inflazione per le pensioni che superano di 10 volte l’importo del trattamento minimo dell’Inps.

Ricordiamo che è possibile monitorare la voce rivalutazione sul cedolino della pensione. Nel cedolino, la voce rivalutazione riflette l’adeguamento dell’importo della pensione in risposta a variazioni economiche, come l’inflazione, secondo le regole di indicizzazione stabilite dalla legge.

Infatti, il cedolino di pensione è un documento dettagliato che elenca tutte le componenti del pagamento della pensione, inclusi gli aumenti, le detrazioni ed eventuali trattenute. Ne parliamo in maniera approfondita in questo video sul canale YouTube Prestiter!

In sintesi

Il 2024 porta con sé un incremento delle pensioni, un segno di adeguamento al crescente costo della vita.

È possibile monitorare la voce di rivalutazione sul cedolino della pensione.

Questa voce riflette l’adeguamento dell’importo della pensione in risposta a variazioni economiche, come l’inflazione, secondo le regole di indicizzazione stabilite dalla legge.

Hai trovato interessante l’articolo? Continua a seguirci sul blog e iscriviti al canale YouTube per tutti gli aggiornamenti!

Condividi sui Social
Prestiter Migliore Sempre

Ristrutturare casa, l’auto nuova, sistemare le finanze familiari, un matrimonio…
Prestiter è il tuo alleato nei momenti che più contano, con 20 anni di esperienza e la nostra capillare rete di consulenti esperti.

Crediamo fortemente nelle persone. E siamo specializzati nel rendere la tua vita sempre migliore!