Seleziona una pagina

Viaggi nel mondo: ecco dove la tua pensione vale il doppio

13 Aprile 2018

Sono sempre di più i pensionati che decidono partire dall’Italia alla volta di Paesi esteri, magari esotici. Un’esperienza molto interessante che, però, in alcuni casi, potrebbe rivelarsi eccessivamente costosa. Eppure in alcuni Paesi del mondo la pensione vale addirittura il doppio!
Vediamo allora di scendere più nel dettaglio e capire quali sono le destinazioni convenienti e quelle, invece, più costose da raggiungere.

Panama, Ecuador e Messico

Uno dei Paesi in cui la pensione arriva a valere addirittura doppio è Panama, uno Stato dell’America centrale. Oltre ad essere un luogo in cui si ha la possibilità di risparmiare notevolmente, questo Paese ha una pressione fiscale molto più bassa rispetto a quella italiana.
Interessante e da prendere in considerazione è anche l’Ecuador, uno Stato che nell’ultimo periodo ha accolto moltissimi pensionati italiani sia per il suo clima sempre temperato che per un mercato immobiliare particolarmente vantaggioso. Basti pensare, ad esempio, che affittare un trilocale costa solo 500 dollari al mese!

Degno di nota è, poi, il Messico che, oltre a non avere una burocrazia troppo pesante, consente ai pensionati di beneficiare di vari sconti sia sui servizi che sui beni.
Il clima mite e il cambio favorevole rendono queste destinazioni ideali per trascorrere una vacanza di qualche settimana, anche se sono tanti i pensionati che decidono di trasferirsi per periodi più lunghi, magari per sfuggire ai rigori dell’inverno.

Com’è noto, però, non si tratta di località dietro l’angolo e comunque, tra viaggio e alloggio, l’impegno di spesa potrebbe essere non indifferente. In questi casi un valido supporto può essere la scelta di un prestito sicuro e sostenibile come la Cessione del Quinto, con tasso fisso e rata costante e la possibilità di ottenere da 5.000 a 75.000 euro.
Realizza il viaggio dei tuoi sogni: richiedi un preventivo gratuito!

{loadposition in-post-2}

Costa Rica e Portogallo

Stando alle statistiche, in Costa Rica la qualità della vita è decisamente elevata. Ai paesaggi incontaminati si aggiunge il basso costo della vita, con la possibilità di riempire la dispensa con poche decine di euro.

Ovviamente in questo caso il volo potrebbe essere decisamente impegnativo sotto il profilo economico. Ciò non vale per destinazioni più vicine come il Portogallo, capace di unire un mix unico di paesaggi, monumenti e attrazioni, a costi (ancora) contenuti.

Australia e Malta

L’Australia negli ultimi anni è diventata protagonista di un vero e proprio fenomeno migratorio da parte dei pensionati e non solo. Il costo della vita in questo Paese, però, non è affatto basso come, del resto, non lo sono i voli per raggiungerlo.

Malta, invece, è raggiungibile in aereo senza dover spendere una fortuna, ha paesaggi mozzafiato e offre anche la possibilità di godere di una pressione fiscale molto bassa.

{loadposition in-post}

Prestiti per viaggi: qual è la soluzione?

Qualunque sia la vostra meta preferita, è bene ricordare che i viaggi sono tra le esperienze più significative, arricchiscono il nostro bagaglio culturale e permettono di confrontarsi con realtà molto diverse e affascinanti.

Nel caso in cui dovesse mancare la liquidità necessaria per sostenere il viaggio, esiste la possibilità di richiedere un prestito per far fronte alle spese e godersi poi il soggiorno nella propria meta da sogno.
I prestiti come la Cessione del Quinto permettono di ricevere liquidità aggiuntiva da usare liberamente, senza dover specificare l’utilizzo che si vuole fare del denaro.
I pensionati INPS possono beneficiare anche di tassi particolarmente vantaggiosi, grazie all’esclusiva Convenzione INPS.
Tra gli altri vantaggi della Cessione del Quinto, ricordiamo:

  • la sostenibilità: la rata non supera mai il 20% della pensione netta;
  • la protezione: il prestito è sempre coperto da assicurazione, a tutela del richiedente e dei suoi familiari;
  • la praticità: la rata viene trattenuta direttamente sulla pensione, evitando inutili code presso gli uffici postali e azzerando il rischio di ritardi di pagamento.

Inoltre la Cessione del Quinto è richiedibile anche in presenza di altri prestiti o se si sono avuti precedenti ritardi di pagamento o segnalazioni, tutti fattori che la rendono il prestito maggiormente richiesto dai pensionati.
Prestiti&Finanziamenti è specializzato da oltre 20 anni in Cessione del Quinto, affidati agli esperti di settore richiedi subito un preventivo gratuito!

Condividi sui Social

Prestiti a Dipendenti e Pensionati

Un consulente sarà a tua disposizione per studiare insieme la possibilità di ottenere un prestito.

Seguici su Facebook