Seleziona una pagina

Sei pronto per il tuo prossimo colloquio di lavoro?

30 Settembre 2016

Il colloquio di lavoro è il momento decisivo per ottenere l’occupazione desiderata! Essere convocati implica automaticamente che il CV inviato ha soddisfatto le richieste dell’azienda, quindi non rimane che prepararsi opportunamente per dare una buona impressione all’esaminatore, affinché il colloquio abbia l’esito sperato.

E tu, sei pronto?

Preparati al meglio

Per affrontare al meglio un colloquio, innanzitutto analizza con cura l’offerta di lavoro, in modo da prevedere gli argomenti su cui verterà il colloquio e prepararti ad esporre i motivi che ti hanno spinto a rispondere alla specifica offerta di lavoro.

Compi uno studio preliminare dell’azienda, consultandone il sito web e la rassegna stampa, cercando di reperire quante più informazioni possibile sull’organizzazione interna, su valori e filosofia gestionale, sui progetti attuali e futuri. Così facendo, non solo l’esaminatore percepirà il tuo grado di interesse verso la compagnia, ma tu stesso potrai capire se i principi su cui si fonda lo spirito dell’azienda sono in linea con i tuoi.

{loadposition in-post}

La prima impressione

La prima impressione durante un colloquio di lavoro è fondamentale, per questo dedicati alla scelta del look con attenzione, adattandolo a settore e azienda specifica.

Per un colloquio come impiegato, ad esempio, opta per un aspetto quanto più naturale e decoroso possibile, evitando un trucco appariscente, piercing e bijoux troppo vistosi, pettinature stravaganti. Per quanto riguarda l’abbigliamento, evita tanto le scollature mozzafiato quanto abiti eccessivamente casual, preferendo un abito o un tailleur sobrio ed elegante.

Un consiglio? Studia in anticipo il dress code dell’azienda, per esempio consultandone il sito web e i canali social, cercando fotografie di eventi o esperienze dei dipendenti.

Il linguaggio del corpo

Durante un colloquio di lavoro è importante prestare attenzione al linguaggio del corpo.

Preparati a salutare con un sorriso aperto e una genuina stretta di mano.
Siediti mantenendo una postura corretta, stabilendo subito un contatto visivo con l’esaminatore.
Esercitati a rispondere alle domande in modo conciso ma esauriente, mantenendo sempre un registro comunicativo appropriato.

{loadposition in-post-2}

Il curriculum

Fai attenzione a tutti gli eventuali documenti richiesti dall’azienda, preparandoli assieme a una copia cartacea del CV (anche se già inviata per e-mail).

Ripassa i contenuti del tuo curriculum ed esercitati a rispondere con celerità e sicurezza alle domande relative alla tua esperienza lavorativa e personale, portando con te eventuali pubblicazioni, ricerche e altro materiale valido, da esibire per sostenere la tua candidatura.

Annota i punti di forza rilevanti per la specifica posizione lavorativa, allenandoti ad esporli sinteticamente e con eleganza. Può essere utile individuare anche qualche punto di debolezza, da dichiarare insieme alla disponibilità ad apprendere e migliorare.

Condividi sui Social

Prestiti a Dipendenti e Pensionati

Un consulente sarà a tua disposizione per studiare insieme la possibilità di ottenere un prestito.

Seguici su Facebook