Seleziona una pagina

5 passi per trovare il lavoro perfetto e valorizzare il tuo talento

28 Agosto 2020

Scegliere una carriera in linea con le nostre passioni aiuta a vivere meglio. Il motivo è semplice: passiamo a lavoro gran parte delle nostre giornate, e trasformare quelle ore in un impegno piacevole e soddisfacente può rivoluzionare la nostra vita! Ma non è sempre facile né immediato individuare il percorso professionale che fa per noi. In questo articolo ti offriamo 5 consigli per trovare il lavoro giusto, valorizzando i tuoi talenti e le tue potenzialità.

Il lavoro perfetto per te? 5 dritte per scoprire qual è!

Quando si parla di lavoro e carriera si tende spesso a trascurare l’importanza delle inclinazioni personali. Complici anche la crisi, e tassi di occupazione sempre più bassi, commettiamo spesso l’errore di scegliere la carriera in base alle richieste del mercato, mettendo in secondo piano elementi fondamentali per il successo, come passione e talento. Chiunque abbia raggiunto il top nella sua professione rimarca l’importanza del duro lavoro, ma anche quella della passione. Vediamo insieme come individuare la nostra vocazione professionale in 5 passaggi!

1) Impara a conoscerti

Il presupposto fondamentale per trovare il lavoro giusto è conoscere a fondo le proprie attitudini, aspettative e aspirazioni. Quanta parte della tua vita privata sei disposto a sacrificare per il lavoro dei tuoi sogni? Sei aperto a rivoluzionare la tua vita? Vuoi davvero un lavoro in linea con il tuo percorso di studi? Quali sono le tue principali qualità?

Sono solo alcune delle domande preliminari che possono schiarirti le idee e guidare la tua ricerca. Per svolgere questa analisi in modo più strutturato puoi inoltre fare ricorso a uno dei tanti test disponibili gratuitamente online, o contattare un’agenzia di recruiting o di orientamento alla carriera.

2) Fai una lista

Prova a elencare tutti i lavori che ti intrigano e che ti piacerebbe svolgere. Non aver paura di puntare in alto e di spararla grossa. La lista non deve essere realistica né contenere soltanto carriere realmente accessibili. Si tratta piuttosto di un’operazione di brainstorming per allargare i tuoi orizzonti, le tue aspirazioni e aiutarti a elaborare idee creative e possibili spunti originali e fuori dagli schemi.

3) Restringi il campo

Dopo aver viaggiato con la fantasia è il momento di tornare con i piedi per terra e cancellare dall’elenco tutte le voci oggettivamente irrealizzabili, ma senza essere troppo severi. Se è vero che è forse troppo tardi per tentare la carriera di astronauta (ma mai dire mai), non è detto che tu non possa comunque prendere un brevetto di volo per pilotare elicotteri.

4) Studia il mercato

Ora che ti conosci un po’ meglio è ora di studiare quello che c’è fuori. In questa fase dovrai raccogliere tutte le informazioni utili e analizzare le possibili carriere rimaste in lista. Che studi o specializzazioni servono? Come funziona il percorso di reclutamento? Qual è il salario medio? Che possibilità di crescita offre questa carriera?

5) Mettiti alla prova

Terminato il processo esplorativo è tempo di mettersi in gioco. Come? Specializzandosi, se serve, oppure inviando candidature. Non esistono garanzie di successo, ma se avrai seguito i 4 passaggi elencati sarai senz’altro più lucido, consapevole e pronto ad affrontare qualsiasi sfida. In bocca al lupo!

Vuoi conoscere meglio il mondo del lavoro e dare valore alla tua carriera? Continua a seguirci, sono in arrivo tanti nuovi articoli e contenuti speciali pensati proprio per te!

Condividi sui Social

Prestiti a Dipendenti e Pensionati

Un consulente sarà a tua disposizione per studiare insieme la possibilità di ottenere un prestito.

Seguici su Facebook