Seleziona una pagina
  1. Home
  2. Blog
  3. Economia
  4. Rialzo tassi, quali previsioni per il nuovo anno?

Rialzo tassi, quali previsioni per il nuovo anno?

01 Dicembre 2022

Siamo quasi alla fine dell’anno e continua la politica di rialzo dei tassi d’interesse su prestiti e mutui. Quali sono le previsioni per l’anno nuovo ? E quali i prodotti creditizi ancora competitivi? Scoprilo nell’articolo.

Da maggio di quest’anno le banche centrali, europea e americana, hanno intrapreso una politica volta ad un graduale aumento dei tassi d’interesse per frenare l’inflazione. Questi rialzi hanno avuto effetti percepibili  sui tassi di mutui e prestiti, che sono saliti costantemente e continueranno a farlo ancora per un po’.

PRESTITI ONLINE
PER PENSIONATI E DIPENDENTI PUBBLICI
PREVENTIVO GRATIS IN 1 MINUTO
29/01/2023 – Servizio Prestiti Attivo: Leggi di più

Inviando la richiesta dichiaro di avere letto l'informativa privacy.

Prestiter Cessione del Quinto

La presidente della Banca Centrale Europea Christine Lagarde ha, infatti, affermato in questi giorni che “i tassi di interesse sono, e rimarranno, lo strumento principale per combattere l’inflazione”, per cui è evidente che nuovi aumenti proseguiranno anche nei primi mesi del prossimo anno.

Per questa ragione, se hai in mente un progetto da realizzare tramite un finanziamento forse è il caso di sfruttare questo preciso momento storico a tuo vantaggio perché più avanti potresti non trovare le stesse condizioni di oggi.

Col rialzo tassi quali sono i prestiti ancora competitivi?

I dipendenti della pubblica amministrazione e i pensionati, possono usufruire di prodotti a loro dedicati che sono ancora in grado di mantenere condizioni vantaggiose e concorrenziali.

Rispetto ad altre forme di prestito, che hanno già subito un notevole aumento dei tassi d’interesse in queste settimane, i prestiti in Convenzione INPS e NoiPA risultano ancora competitivi e a tasso fisso, merce rara di questi tempi.

Proprio il tasso fisso, concordato e calmierato da apposite convenzioni sottoscritte dalla banca con i maggiori enti pubblici, è di fatto una garanzia che assicura nel tempo una rata mai soggetta ad aumenti o riformulazioni, come invece sta accadendo ai mutui che sono ormai schizzati alle stelle.

Inoltre, i Prestiti in Convenzione assicurano altri vantaggi tra cui:

  • nessun giustificativo di spesa e importi che vanno da 5.000€ a 75.000€, da utilizzare come meglio credi;
  • la sostenibilità, perché le rate mensili sono sempre commisurate alle tue reali capacità di spesa. Infatti, non otterrai mai una rata superiore al 20% del tuo stipendio o pensione netta e questo, in combinazione con il consolidamento debiti, ti consente di ridurre a zero il rischio di “sovraindebitamento”;
  • la comodità di restituzione del prestito, che avviene attraverso trattenute mensili automatiche sullo stipendio o sulla pensione mettendoti ulteriormente al riparo dal pericolo di insolvenze o ritardi;
  • la facilità di accesso per i Pensionati: l’offerta Prestiter estende il limite massimo di età per la restituzione del finanziamento a 87 anni e 11 mesi alla fine del piano.

La situazione economica mondiale, sulla quale non è possibile fare previsioni certe a lungo termine, gioca un ruolo molto importante sulle condizioni che puoi ottenere per cui se sei interessato e hai necessità urgenti richiedi subito la tua consulenza gratuita per il tuo prestito.

Condividi sui Social
Prestiter Migliore Sempre

Ristrutturare casa, l’auto nuova, sistemare le finanze familiari, un matrimonio…
Prestiter è il tuo alleato nei momenti che più contano, con 20 anni di esperienza e la nostra capillare rete di consulenti esperti.

Crediamo fortemente nelle persone. E siamo specializzati nel rendere la tua vita sempre migliore!