Seleziona una pagina

Guida: come richiedere e attivare lo SPID

28 Maggio 2021

Lo SPID (Sistema Pubblico di Identità Digitale) è un sistema che permette di accedere ai servizi online della pubblica amministrazione e dei privati aderenti con un’unica Identità Digitale (username e password) utilizzabile da smartphone, computer o tablet. In questa guida spiegheremo come richiederlo, attivarlo ed utilizzarlo.

Chi può richiedere lo SPID?

Può essere richiesto da tutti i cittadini italiani o comunque in possesso di una carta d’identità e di un codice fiscale italiani in corso di validità, che siano maggiorenni, residenti in Italia o all’estero. Per richiedere lo SPID servono:

PRESTITI ONLINE
PER PENSIONATI E DIPENDENTI PUBBLICI
PREVENTIVO GRATIS IN 1 MINUTO
18/09/2021 – Servizio Prestiti Attivo: Leggi di più

Inviando la richiesta dichiaro di avere letto l'informativa privacy.

Prestiter Cessione del Quinto
  • un indirizzo e-mail;
  • un numero di cellulare;
  • un documento di identità valido;
  • la propria tessera sanitaria con codice fiscale.

Come richiedere lo SPID

Per richiedere lo SPID è necessario scegliere un Identity Provider (fornitore di Identità Digitale) fra quelli accreditati dall’AgID, Agenzia per l’Italia Digitale, e registrarsi sul sito dello stesso. La procedura di registrazione prevede tre passaggi:

  • l’inserimento dei dati anagrafici;
  • la creazione delle credenziali SPID;
  • il riconoscimento.

Gli operatori che attualmente possono rilasciare le credenziali SPID sono diversi. Considerando la presenza capillare sul territorio, la semplicità di gestione e la gratuità del servizio, nella nostra guida dettagliata che potrai scaricare cliccando qui: Guida SPID, approfondiamo la modalità di richiesta SPID tramite Poste Italiane con identificazione in ufficio postale.

Una volta terminata la procedura di richiesta SPID non resterà che verificare di aver ricevuto correttamente l’e-mail di avvenuta registrazione e terminare la modalità di identificazione presso gli uffici di Poste Italiane.

Cosa si può fare con lo SPID?

Attraverso lo SPID è possibile accedere a servizi online della Pubblica Amministrazione e anche di alcuni privati aderenti. Tra i principali enti pubblici nazionali che usano SPID ci sono: INPS e INAIL, Agenzia delle Entrate ed Equitalia, ACI, MIUR ed AgCOM.

Accedendo con lo SPID ai siti web degli enti pubblici è possibile:

  • pagare tasse o bollo auto;
  • accedere al cassetto fiscale;
  • usare i servizi connessi alla presentazione del modello 730 o del modello Unico;
  • gestire le pratiche relative alle domande di disoccupazione, alla pensione o all’iscrizione INPS dei lavoratori domestici.

Inoltre, con lo SPID è possibile accedere anche a servizi di tipo locale o regionale (dove abilitati) tra cui rientrano:

  • la richiesta di certificati al Comune;
  • il pagamento della Tasi;
  • la consultazione del fascicolo sanitario e referti online;
  • il cambio del medico di base.

Ti ricordiamo nuovamente che potrai scaricare la nostra guida, semplice e veloce, per l’attivazione dello SPID con Poste Italiane a questo link: Guida SPID. Continua a seguirci per ricevere tante informazioni utili sui servizi e la pubblica amministrazione!

Condividi sui Social