Seleziona una pagina
  1. Home
  2. Blog
  3. Economia
  4. Congedo parentale: potenziati i benefici

Congedo parentale: potenziati i benefici

Con l’entrata in vigore delle nuove disposizioni, l’indennità di congedo parentale per i dipendenti di aziende private è stata elevata dal 30% all’80% della retribuzione, per un mese di congedo fino al sesto anno di vita del bambino. Ecco cosa c’è da sapere.

L’INPS ha recentemente emesso la circolare numero 45/2023 che fornisce importanti istruzioni riguardo il riconoscimento dell’indennità di congedo parentale per i lavoratori e le lavoratrici dipendenti del settore privato.

Le nuove disposizioni prevedono un aumento dell’indennità di congedo parentale, che passerà:

  • dal 30% all’80% della retribuzione
  • per un periodo massimo di un mese di congedo fino al sesto anno di vita del bambino.

È importante sottolineare che questo mese indennizzato all’80% può essere fruito in modo ripartito tra entrambi i genitori, offrendo loro maggiore flessibilità nella gestione del congedo.

Successivamente al primo mese di congedo indennizzato all’80%, i periodi successivi di congedo parentale, da fruire entro i 12 anni di età del figlio, saranno indennizzati:

  • al 30% della retribuzione, fino a un limite di 9 mesi
  • non saranno indennizzati, fino a un limite di 10 o 11 mesi, a meno che il genitore interessato non abbia un reddito individuale inferiore a 2,5 volte l’importo del trattamento minimo di pensione.

La domanda di congedo parentale deve essere presentata esclusivamente in modalità telematica:

  • tramite il portale web dell’INPS
  • utilizzando l’identità digitale (SPID almeno di livello 2, CIE, CNS)
  • o tramite il Contact Center Integrato o gli Istituti di patronato.
PRESTITI ONLINE
PER PENSIONATI E DIPENDENTI PUBBLICI
PREVENTIVO GRATIS IN 1 MINUTO
03/03/2024 – Servizio Prestiti Attivo: Leggi di più
Hai un codice promozione?
Hai un codice promozione?
Inviando la richiesta dichiaro di avere letto l’informativa privacy
Prestiter Cessione del Quinto

In breve

Le nuove disposizioni INPS per il riconoscimento dell’indennità di congedo parentale rappresentano un importante passo avanti per i lavoratori dipendenti del settore privato.

Grazie all’aumento dell’indennità al 80% della retribuzione per un mese di congedo, i genitori potranno godere di maggiori benefici economici durante il periodo di cura e assistenza ai propri figli.

Questa misura mira a promuovere un equilibrio tra vita lavorativa e familiare, offrendo maggiori opportunità per il coinvolgimento attivo dei genitori nella crescita dei propri figli.

Per continuare a ricevere aggiornamenti sui nuovi servizi INPS e i sussidi alle famiglie iscriviti al canale YouTube di Prestiter!

Condividi sui Social
Prestiter Migliore Sempre

Ristrutturare casa, l’auto nuova, sistemare le finanze familiari, un matrimonio…
Prestiter è il tuo alleato nei momenti che più contano, con 20 anni di esperienza e la nostra capillare rete di consulenti esperti.

Crediamo fortemente nelle persone. E siamo specializzati nel rendere la tua vita sempre migliore!