Seleziona una pagina

Bonus Idrico, un nuovo incentivo per risparmiare

30 Novembre 2021

Favorire il risparmio delle risorse idriche con un incentivo statale. È questo l’obiettivo del cosiddetto Bonus Rubinetti (Bonus Idrico), la misura prevista dalla legge di bilancio per il 2021 che riconosce un bonus idrico di 1.000 euro alle persone fisiche. Vediamo insieme di cosa si tratta.

Come funzionerà il Bonus Idrico

Il testo del decreto attuativo del Bonus Idrico, che definisce beneficiari e criteri di ammissione, è finalmente arrivato dopo mesi di ritardo rispetto all’uscita prevista già da marzo di quest’anno.

Il Bonus Idrico, finalizzato al risparmio delle risorse idriche, è riconosciuto:

  • nel limite massimo di mille euro per ciascun beneficiario, per le spese sostenute dal 1° gennaio al 31 dicembre 2021;
  • per interventi di efficientamento idrico.
PRESTITI ONLINE
PER PENSIONATI E DIPENDENTI PUBBLICI
PREVENTIVO GRATIS IN 1 MINUTO
17/01/2022 – Servizio Prestiti Attivo: Leggi di più

Inviando la richiesta dichiaro di avere letto l'informativa privacy.

Prestiter Cessione del Quinto

Chi può beneficiarne

Il Bonus Idrico sarà dedicato:

  • alle persone fisiche maggiorenni residenti in Italia, titolari del diritto di proprietà o di altro diritto reale, o di diritti personali di godimento già registrati alla data di presentazione dell’istanza, su edifici esistenti, su parti di edifici esistenti o su singole unità immobiliari;
  • ad interventi di sostituzione di vasi sanitari in ceramica con nuovi apparecchi a scarico ridotto;
  • alla sostituzione di apparecchi di rubinetteria sanitaria, soffioni doccia e colonne doccia esistenti con nuovi apparecchi a limitazione di flusso d’acqua.

La domanda può essere presentata registrandosi sulla “Piattaforma bonus idrico”, accessibile dal sito del Ministero della Transizione ecologica e sarà valida per un solo immobile, per una sola volta e da un solo cointestatario o titolare.

I Bonus idrici sono erogati secondo l’ordine temporale di presentazione delle istanze, fino a esaurimento delle risorse.

Continua a seguire il nostro blog e troverai tante notizie su incentivi ed economia!

Condividi sui Social