Seleziona una pagina

Bonus, nuovi incentivi per le auto elettriche

29 Ottobre 2021

Sono ripartiti gli incentivi statali per l’acquisto di auto nuove ed usate dopo lo stop delle scorse settimane dovuto ad un esaurimento dei fondi stanziati. Questa volta la maggior parte delle risorse andrà ai veicoli elettrici e alle ibride plug-in per il periodo che va da qui alla fine dell’anno. Continua la lettura per saperne di più.

Il Consiglio dei Ministri con il Decreto Fiscale di ottobre ha approvato il rifinanziamento per altri 100 milioni di euro degli incentivi auto 2021. Un nuovo approvvigionamento resosi necessario dopo l’esaurimento in meno di 24 ore delle risorse stanziate in precedenza per l’acquisto di vetture a basse emissioni.

Sono state, infatti, rimpinguate le risorse per:

  • i veicoli commerciali;
  • auto a benzina e diesel con emissioni da 61 a 135 g/km di CO2;
  • le auto usate;
  • le auto elettriche e le ibride plug-in.
PRESTITI ONLINE
PER PENSIONATI E DIPENDENTI PUBBLICI
PREVENTIVO GRATIS IN 1 MINUTO
27/11/2021 – Servizio Prestiti Attivo: Leggi di più

Inviando la richiesta dichiaro di avere letto l'informativa privacy.

Prestiter Cessione del Quinto

Nuove risorse per un futuro più sostenibile

Con questo ulteriore approvvigionamento, più a favore delle auto elettriche e ibride plug-in, il governo ha espresso la volontà di accelerare il passaggio dalle vetture convenzionali a quelle a emissioni 0 per un futuro più ecosostenibile.

I nuovi incentivi risultano quindi così ripartiti:

  • 8.000 euro (+ 2.000 del rivenditore) per chi acquista, entro il 31 dicembre 2021, un’auto nuova con emissioni di CO2 da 0 a 20 g/km, con contestuale rottamazione di un veicolo della stessa categoria pre Euro 6 immatricolato prima dell’1 gennaio 2011 o comunque da almeno 10 anni;
  • 5.000 euro (+ 1.000 del rivenditore) per chi acquista, entro il 31 dicembre 2021, un’auto nuova con emissioni di CO2 da 0 a 20 g/km, senza rottamazione;
  • 4.500 euro (+ 2.000 del rivenditore) per chi acquista, entro il 31 dicembre 2021, un’auto nuova con emissioni di CO2 da 21 a 60 g/km, con contestuale rottamazione di un veicolo della stessa categoria pre Euro 6 immatricolato prima dell’1 gennaio 2011 o comunque da almeno 10 anni;
  • 2.500 euro (+ 1.000 del rivenditore) per chi acquista, entro il 31 dicembre 2021, un’auto nuova con emissioni di CO2 da 21 a 60 g/km, senza rottamazione.

Hai trovato interessante il nostro articolo? Continua a seguire il nostro blog per altre notizie utili su incentivi auto e bonus statali.

Condividi sui Social