Seleziona una pagina
  1. Home
  2. Blog
  3. Economia
  4. Bonus auto 2022, come funzionano gli incentivi e a chi sono rivolti

Bonus auto 2022, come funzionano gli incentivi e a chi sono rivolti

10 Giugno 2022

Anche quest’anno, sono previsti gli incentivi per l’acquisto di un veicolo a basse emissioni di CO2. Leggi l’articolo per sapere come funzionano e a chi sono rivolti.

Nel 2022 il governo italiano ha previsto uno stanziamento di risorse pari a 650 milioni per incentivare l’acquisto di un’auto nuova, uno scooter o un veicolo commerciale a ridotte emissioni di CO2.

L’obiettivo è favorire la sostenibilità ambientale e accompagnare la transizione ecologica dell’industria automotive in vista del 2035, anno in cui è previsto lo stop definitivo ai motori termici.

Per questo motivo chiunque fosse interessato ad acquistare un veicolo potrà contare su un bonus auto fino a 5.000 euro.

PRESTITI ONLINE
PER PENSIONATI E DIPENDENTI PUBBLICI
PREVENTIVO GRATIS IN 1 MINUTO
04/07/2022 – Servizio Prestiti Attivo: Leggi di più

Inviando la richiesta dichiaro di avere letto l'informativa privacy.

Prestiter Cessione del Quinto

Rientrano in questa possibilità:

  • i veicoli nuovi di categoria M1, purché rispettino alcune caratteristiche riguardanti emissioni e prezzo d’acquisto;
  • quelli elettrici, che dovranno rientrare nella fascia di emissioni compresa tra 0 e 20 g/km e avere un prezzo massimo di 35.000 euro più IVA.

Se si tratta, invece, di un modello ibrido plug-in con fascia di emissione 21-60 g/km, questo deve avere un prezzo entro i 45.000 euro più IVA. In questo caso, si può ottenere un incentivo di 2.000 euro, che può raggiungere i 4.000 euro rottamando un veicolo in classe inferiore a Euro 5.

Infine, nel caso si tratti di un’auto endotermica a basse emissioni (tra 61 e 135 g/km, quindi anche mild e full hybrid) di categoria M1, l’acquisto non deve essere superiore a 35.000 euro più IVA. In tal caso, si potrà ricevere un contributo pari a 2.000 euro vincolato, però, alla rottamazione contestuale di un’auto omologata in una classe inferiore a Euro 5.

Come ottenere il bonus auto

Per beneficiare degli incentivi non è necessario fare alcuna richiesta. Sarà il rivenditore stesso ad effettuare lo sconto in fase di acquisto. In caso si optasse per la rottamazione di un vecchio veicolo (approfittando di soglie di incentivi più alte) bisognerà portare con sé la documentazione relativa al mezzo.

Se hai trovato interessante questo articolo continua a seguire il nostro blog e iscriviti al canale YouTube di Prestiter per ricevere tante notizie interessanti!

Condividi sui Social
Prestiter Migliore Sempre

Ristrutturare casa, l’auto nuova, sistemare le finanze familiari, un matrimonio…
Prestiter è il tuo alleato nei momenti che più contano, con 20 anni di esperienza e la nostra capillare rete di consulenti esperti.

Crediamo fortemente nelle persone. E siamo specializzati nel rendere la tua vita sempre migliore!