Bonus 200 e 150 euro, INPS allarga la platea

L’ente pensionistico allarga la platea per poter accedere ai Bonus da 200 e 150 euro, previsti per sostenere diverse categorie di professionisti. Ecco chi sono i nuovi beneficiari!

Buone notizie per tutti quei lavoratori che lo scorso anno si sono visti respingere le domande per i due Bonus statali stanziati a sostegno del reddito, molti dei quali perché non iscritti formalmente alla Gestione Separata dell’INPS.

PRESTITI ONLINE
PER PENSIONATI E DIPENDENTI PUBBLICI
PREVENTIVO GRATIS IN 1 MINUTO
25/07/2024 – Servizio Prestiti Attivo: Leggi di più
Hai un codice promozione?
Hai un codice promozione?
Inviando la richiesta dichiaro di avere letto l’informativa privacy
Prestiter Cessione del Quinto

Di quali lavoratori si tratta?

Si fa riferimento a:

  • lavoratori autonomi senza partita IVA;
  • professionisti senza partita IVA;
  • collaboratori non iscritti alla Gestione Separata INPS;
  • dottorandi di ricerca non iscritti alla Gestione Separata INPS;
  • assegnisti non iscritti alla Gestione Separata INPS

che quest’anno potranno finalmente ottenere i pagamenti dei bonus da 150 euro e da 200 euro. Rientrano nell’elenco anche i beneficiari di Reddito di cittadinanza.

Quando arriveranno gli aumenti?

Al momento non si hanno ancora notizie certe in merito alle date, ma può darsi che i pagamenti dei bonus da 150 e 200 euro vengano erogati già agli inizi di marzo.

Se hai trovato interessante questo articolo continua a seguire il nostro blog e i nostri canali social YouTube, Facebook e LinkedIn per altri interessanti aggiornamenti dal mondo dell’economia e del lavoro!

Condividi sui Social
Prestiter Migliore Sempre

Ristrutturare casa, l’auto nuova, sistemare le finanze familiari, un matrimonio…
Prestiter è il tuo alleato nei momenti che più contano, con 20 anni di esperienza e la nostra capillare rete di consulenti esperti.

Crediamo fortemente nelle persone. E siamo specializzati nel rendere la tua vita sempre migliore!