1. Home
  2. Blog
  3. Curiosità
  4. Visite fiscali per malattia, ecco cosa sapere

Visite fiscali per malattia, ecco cosa sapere

In che cosa consiste la visita fiscale dell’INPS in caso di malattia? Ci sono novità per il 2023? Ecco tutte le informazioni utili in caso di assenza dal lavoro per motivi di salute.

Cos’è la visita fiscale?

La visita fiscale è il controllo medico-legale svolto dall’INPS che interessa i lavoratori, pubblici e privati, assenti dal lavoro in caso di malattia. Le visite mediche di controllo possono essere disposte d’ufficio:

  • sia dall’INPS;
  • che su richiesta del datore di lavoro.

Con la particolarità di prevedere precisi orari in cui il lavoratore deve rendersi reperibile per non perdere il diritto all’indennità e non incorrere in sanzioni.

Ecco perché è necessario verificare sempre che i dati inseriti nel certificato medico inviato siano corretti e anche assicurarsi che sul campanello del domicilio di reperibilità sia indicato il giusto nominativo, per permettere al medico INPS di effettuare la visita di controllo.

PRESTITO ZERO SPESE
PER DIPENDENTI PUBBLICI, STATALI E PENSIONATI
PREVENTIVO GRATIS IN 1 MINUTO
21/06/2024 – Servizio Prestiti Attivo: Leggi di più
Hai un codice promozione?
Hai un codice promozione?
Inviando la richiesta dichiaro di avere letto l’informativa privacy
Prestiter Cessione del Quinto

Quando viene effettuata la visita fiscale

I momenti della giornata in cui il medico INPS può effettuare le visite fiscali sono due:

  • la mattina;
  • o il pomeriggio.

Per i dipendenti pubblici e i dipendenti privati ci sono fasce di reperibilità diverse. In ogni caso, i controlli possono essere effettuati 7 giorni su 7, compresi weekend e festivi e anche più volte nella stessa giornata.

I dipendenti pubblici devono poter essere reperibili:

  • dalle 9 alle 13;
  • dalle 15 alle 18.

Per quanto riguarda i dipendenti privati, invece, le fasce di reperibilità sono:

  • dalle 10 alle 12;
  • dalle 17 alle 19.

Per il 2023 non ci sono sostanziali novità in merito agli orari delle visite fiscali o ad altri aspetti previsti dalla normativa e continua a far fede quanto applicato negli anni scorsi.

Ricordiamo, infine, che esistono casistiche per cui può essere richiesto un esonero dalla visita fiscale e procedure specifiche da seguire per non incorrere in sanzioni che, a seconda della gravità dei casi, potrebbero portare anche al licenziamento in tronco. Ecco perché è importante essere informati non solo sugli orari delle visite fiscali, ma su tutta la normativa, così da non commettere errori che potrebbero compromettere la prosecuzione del rapporto di lavoro.

Ti è piaciuto il nostro articolo? Continua a seguire il nostro blog e i nostri canali social Facebook e LinkedIn per altri interessanti aggiornamenti. 

Condividi sui Social
Prestiter Migliore Sempre

Ristrutturare casa, l’auto nuova, sistemare le finanze familiari, un matrimonio…
Prestiter è il tuo alleato nei momenti che più contano, con 20 anni di esperienza e la nostra capillare rete di consulenti esperti.

Crediamo fortemente nelle persone. E siamo specializzati nel rendere la tua vita sempre migliore!