Paese che vai… colazione che trovi!

04 Luglio 2016

“Paese che vai, usanza che trovi” dice il detto. E tra le usanze che creano le differenze tra paese e paese, sicuramente c’è la prima colazione, il pasto più importante della giornata. C’è chi la fa dolce, chi la preferisce salata, chi la trasforma in un tripudio di energia.

Stai per partire per un viaggio o ne stai organizzando uno e sei alla ricerca di informazioni?
Scopri cosa mangiano a colazione i diversi popoli del mondo!

{loadposition in-post}

Partiamo dalla prima colazione continentale, che è la nostra, ma anche quella dei francesi, degli spagnoli, dei portoghesi. È formata da pane e marmellata oppure da un cornetto, accompagnato da un buon caffè e, per chi la gradisce, da una fresca spremuta d’arancia.

In Inghilterra la colazione è più energetica e assomiglia a un vero e proprio pranzo. Tradizionalmente è formata da uova, bacon, salsicce, funghi, fagioli e pane tostato (anche se sono in tanti a preferire una più leggera zuppa d’avena, il famoso porridge).
La tipica colazione americana è molto simile e prevede uova, bacon e pancake fatti in casa, insaporiti con sciroppo di mirtilli.

Un po’ più sobrie sono le colazioni orientali, come quella cinese, composta da tè e piccole porzioni di cibi cotti e salati, ma relativamente leggeri. Inoltre, in Cina è molto comune fare colazione per strada, comprando il cibo dai tantissimi chioschetti ambulanti.
La colazione giapponese, invece, è a base di pesce, alghe, uova, tofu, verdure e riso, ma vista la laboriosità della preparazione, sono molti i giapponesi che preferiscono una colazione in stile occidentale.

{loadposition in-post-2}

In Africa la colazione varia da regione a regione. Nei paesi arabi si mangia soprattutto pane, nella forma di focacce o di pita, accompagnato da té alla menta. Molto diffuso è il labne, un formaggio bianco realizzato con latte di pecora e di mucca o di capra, servito con abbondante olio d’oliva, menta disseccata e olive.

In Kenya si beve uno speciale té chiamato chai, servito con latte e zucchero, e si gustano i mandazi, delle ciambelline dolci da mangiare calde. Chi preferisce può optare per l’uji, un porridge a base di miglio.
Il Senegal offre una colazione a base di pane farcito con ingredienti vari, anche se in molte abitazioni è uso riscaldare gli avanzi della cena precedente.

Influenzato dalla cultura anglosassone, il Sudafrica, invece, offre una colazione tipicamente inglese, con uova, bacon e salsiccia, ma vi si trova facilmente anche la colazione continentale.

Prestiti a Dipendenti e Pensionati

Un consulente sarà a tua disposizione per studiare insieme la possibilità di ottenere un prestito.

Seguici su Facebook