Seleziona una pagina

L’Italia dei social media. Ecco perché e come li usiamo

07 Aprile 2017

Molto interessante il report sull’utilizzo dei social media ottenuto intervistando 1500 italiani e reso noto recentemente da Blogmeter. Lo studio analizza le motivazioni che spingono gli italiani a utilizzare i social media, mostrando perché e come li usiamo nella vita di tutti i giorni.

Frequenza e bisogni

Dall’analisi è venuta fuori una classificazione dei vari social in base a frequenza d’uso e bisogno che vanno a soddisfare.
I “social di cittadinanza” definiscono l’identità dell’utente e normalmente vengono utilizzati in maniera sistematica, tutti i giorni della settimana (Facebook, YouTube, Instagram e WhatsApp).
I “social funzionali” vanno invece a soddisfare un bisogno particolare dell’utente come le proprie passioni (Pinterest) o il proprio lavoro (LinkedIn).

{loadposition in-post}

Quali social utilizzano i giovanissimi

Secondo questa ricerca i giovanissimi preferiscono soprattutto YouTube e Instagram, mentre Facebook viene scelto soprattutto da chi ha un’età compresa tra 25 e 44 anni.

I teenegers preferiscono Instagram per condividere al momento cosa stanno facendo, in particolare grazie alle “Storie” che durano solo 24 ore, con una comunicazione distante dai dialoghi asincroni tipici di altri social come Twitter e Facebook.

{loadposition in-post-2}

C’è un social in crisi?

Effettivamente c’è un social network che non gode di ottima salute, meno utilizzato di quanto si pensi. Potrà sorprendere ma si tratta di Twitter, che sta vivendo un periodo di crisi in quanto sembra non essere riuscito a creare una formula per coinvolgere i suoi utenti giornalmente.

Condividi sui Social

Prestiti a Dipendenti e Pensionati

Un consulente sarà a tua disposizione per studiare insieme la possibilità di ottenere un prestito.

Seguici su Facebook