Frodi digitali: come riconoscerle ed evitarle

Il mondo digitale è costellato di vantaggi, ma è inevitabile incappare anche in pericoli nascosti. Uno dei più insidiosi è sicuramente il phishing, un tentativo di truffa che mira a carpire informazioni sensibili dell’utente attraverso messaggi ingannevoli. Ma come riconoscere un tentativo di frode? E come proteggersi? Ecco una guida pratica.

Frodi digitali: cos’è il phishing?

Il phishing è tra le più insidiose forme di  frodi online e avviene principalmente:

  • via e-mail
  • o tramite messaggio su smartphone

dove il truffatore si finge un ente noto, come una banca o una società di servizi. Il messaggio induce a compiere azioni come:

  • cliccare su un link
  • o fornire dati personali

sfruttando toni allarmanti e la fretta.

PRESTITO ZERO SPESE
PER DIPENDENTI PUBBLICI, STATALI E PENSIONATI
PREVENTIVO GRATIS IN 1 MINUTO
19/07/2024 – Servizio Prestiti Attivo: Leggi di più
Hai un codice promozione?
Hai un codice promozione?
Inviando la richiesta dichiaro di avere letto l’informativa privacy
Prestiter Cessione del Quinto

Come riconoscere un tentativo di frode?

Per capire se si tratta effettivamente di un tentativo di truffa è importante prestare la massima attenzione a questi dettagli:

  • il messaggio ricevuto è generico: se il messaggio non è personalizzato o presenta dati vaghi, è un campanello d’allarme;
  • il tono è allarmante: l’obiettivo del truffatore è far agire impulsivamente perché la fretta è nemica della prudenza;
  • ci sono errori nel testo: frasi costruite in modo strano o con errori possono indicare un messaggio tradotto o scritto in modo affrettato;
  • il mittente è sospetto: se non si riconosce il mittente o se l’indirizzo e-mail sembra strano, è meglio procedere con cautela;
  • i link sono ingannevoli: se non corrispondono al sito ufficiale dell’ente che dicono di rappresentare, evitare di cliccarci su.

Come i truffatori ottengono il tuo indirizzo e-mail?

Le informazioni possono provenire da molteplici fonti:

  • violazioni di dati
  • elenchi venduti sul dark web
  • o, semplicemente, generati casualmente.

Non è raro che i dati personali, quando si fanno richieste online o si accettano condizioni, vengano sfruttati da elenchi di email venduti da terze parti. Nel settore del credito proteggere i propri dati personali è un passaggio importantissimo per tutelare la propria sicurezza. Lo spieghiamo molto bene in questo video sul canale YouTube di Prestiter.

In sintesi

Il phishing è una truffa insidiosa ma con informazione e attenzione è possibile difendersi efficacemente.

Sempre più enti e professionisti del settore mettono in guardia i propri utenti su queste pratiche pericolose.

Essere informati e saper difendersi è il primo passo per tutelare la propria sicurezza.

Hai trovato interessante questo contenuto? Iscriviti al canale YouTube di Prestiter per non perdere gli aggiornamenti!

Condividi sui Social
Prestiter Migliore Sempre

Ristrutturare casa, l’auto nuova, sistemare le finanze familiari, un matrimonio…
Prestiter è il tuo alleato nei momenti che più contano, con 20 anni di esperienza e la nostra capillare rete di consulenti esperti.

Crediamo fortemente nelle persone. E siamo specializzati nel rendere la tua vita sempre migliore!