Seleziona una pagina
  1. Home
  2. Blog
  3. Curiosità
  4. Dipendente pubblico vs privato: chi guadagna di più?

Dipendente pubblico vs privato: chi guadagna di più?

La questione degli stipendi tra settore pubblico e privato è sempre attuale. Recentemente, l’ARAN, l’autorità governativa che si occupa delle retribuzioni dei dipendenti pubblici, ha pubblicato un rapporto semestrale che offre un’analisi dettagliata della situazione salariale. Ecco cosa è venuto fuori.

Quanto guadagna un dipendente pubblico rispetto uno privato?

Dal report dell’ARAN (Agenzia per la rappresentanza negoziale delle pubbliche amministrazioni) emerge che un impiegato nella pubblica amministrazione, in media, nel 2021, ha guadagnato 31.766 euro, contro una media nazionale per la stessa categoria del privato di 30.836 euro.

Nel privato si va da un massimo di 34.288 euro annui lordi nei settori banche e servizi finanziari, ad un minimo di 27.515 euro lordi annui per il comparto turismo e viaggi. Emerge inoltre che la retribuzione degli impiegati dei settori privati trasporti e logistica (31.619) ed edilizia e costruzioni (31.484) è molto vicina a quella dei dipendenti pubblici.

PRESTITI ONLINE
PER PENSIONATI E DIPENDENTI PUBBLICI
PREVENTIVO GRATIS IN 1 MINUTO
03/03/2024 – Servizio Prestiti Attivo: Leggi di più
Hai un codice promozione?
Hai un codice promozione?
Inviando la richiesta dichiaro di avere letto l’informativa privacy
Prestiter Cessione del Quinto

Interessante è notare che recentemente gli aumenti salariali sono stati maggiori per i dipendenti pubblici rispetto a quelli del settore privato. Per esempio, a dicembre 2022:

  • i dipendenti pubblici hanno registrato un incremento medio degli stipendi del 2,8%
  • mentre nel settore privato l’aumento è stato solo dell’1%.

Nonostante tutto, la perdita di potere d’acquisto, a causa dell’aumento dell’inflazione salita del 14,9%, ha toccato sia i salari pubblici che quelli privati

Oggi come oggi, quindi, la differenza tra lo stipendio di un impiegato nella pubblica amministrazione e di un impiegato d’azienda non è troppo marcata, benché questo dipende molto anche dal ruolo che si ricopre e dal settore in cui si opera.

In sintesi

In sintesi, il rapporto dell’Aran ha evidenziato che la differenza salariale tra dipendenti pubblici e privati non è significativa. 

Tuttavia, ci sono variazioni in base al settore, con il settore bancario e finanziario che offre gli stipendi più alti nel privato, mentre turismo e viaggi i più bassi. Interessante è il fatto che gli aumenti salariali recenti sono stati maggiori nel settore pubblico.

Nonostante ciò, a causa dell’aumento dell’inflazione, si registra una generale perdita di potere d’acquisto sia nel pubblico che nel privato.

Pertanto, la scelta tra un impiego nel settore pubblico o privato dovrebbe considerare non solo lo stipendio, ma anche altri fattori come il ruolo specifico e il settore di appartenenza. Ne parliamo in maniera approfondita in questo video sul canale YouTube Prestiter!

Condividi sui Social
Prestiter Migliore Sempre

Ristrutturare casa, l’auto nuova, sistemare le finanze familiari, un matrimonio…
Prestiter è il tuo alleato nei momenti che più contano, con 20 anni di esperienza e la nostra capillare rete di consulenti esperti.

Crediamo fortemente nelle persone. E siamo specializzati nel rendere la tua vita sempre migliore!