Seleziona una pagina

App IO: Cashback di Stato e tanto altro

19 Febbraio 2021

Grazie a 9 milioni di download, IO è una delle app più popolari e diffuse del momento. Il merito è di iniziative di largo interesse con il Bonus Vacanze e il Cashback di Stato, ma questo strumento ha anche tante altre funzionalità, che non tutti conoscono. Le scopriamo in questo articolo!

App IO: cos’è e come funziona

App IO ti permette di comunicare in modo agile e immediato con diversi enti pubblici, locali o nazionali. Anche se esiste da maggio 2018 ha conosciuto un vero e proprio boom solo nell’ultimo periodo, in occasione del lancio del Cashback. L’app può essere scaricata attraverso gli store Google e Apple digitando la chiave di ricerca: “app io servizi pubblici”.

Per iniziare a utilizzare IO, una volta scaricata, devi registrarti con le tue credenziali SPID o, in alternativa, usando la Carta d’Identità Elettronica (CIE). Dopo la prima registrazione, l’accesso sarà più veloce e potrà essere effettuato tramite pin, impronta digitale o riconoscimento del volto.

PRESTITI ONLINE
PER PENSIONATI E DIPENDENTI PUBBLICI
PREVENTIVO GRATIS IN 1 MINUTO
27/07/2021 – Servizio Prestiti Attivo: Leggi di più

Inviando la richiesta dichiaro di avere letto l'informativa privacy.

Prestiter Cessione del Quinto

La cosa veramente rivoluzionaria di IO è la capacità di riunire scadenze, pagamenti, avvisi e servizi in un unico strumento sempre accessibile da smartphone, senza più bisogno di registrarsi sui vari siti della Pubblica Amministrazione.

L’App ti consente inoltre di creare un vero e proprio calendario e personalizzare le tue preferenze: sarai tu a scegliere quali servizi utilizzare, quali avvisi ricevere, e se farteli inviare via mail o tramite le notifiche push del telefono.

Cosa puoi fare con l’App IO?

Ad oggi IO ti permette di accedere subito a una pluralità di servizi che possiamo raggruppare in tre macroaree:

  • Scadenze: dalla carta d’identità al pass ztl, l’app ti aiuta a non restare indietro con nulla;
  • Pagamenti: TARI, multe, servizi scolastici… sono solo alcune delle cose che puoi pagare attraverso l’app IO. Grazie alla piattaforma PagoPA integrata puoi saldare ogni scadenza usando carta di credito, di debito, prepagata, carta BancoPosta, PostePay e carte del circuito PagoBANCOMAT associate al tuo profilo, anche utilizzando i QR code. Ma non è tutto, perché presto saranno introdotti altri metodi di pagamento, come Satispay, PayPal e Apple Pay.
  • Notifiche: possono rientrare in questa categoria tanti servizi utili, come la comunicazione dello stato di allerta da parte della protezione o civile l’avviso di passaggio in zona ZTL. Il Comune di Milano, ad esempio, in caso di accesso alle aree a traffico limitato manda una notifica con l’invito a pagare il pedaggio, evitando ai cittadini il pericolo di multe.

App IO è uno strumento ancora giovane e può aprirsi a tante nuove funzionalità. È la stessa Pubblica Amministrazione che invita i cittadini a suggerire nuove implementazioni nella sezione forum dedicata. Continua a seguirci per restare sempre aggiornato su economia, lavoro e pensioni!

Condividi sui Social